Sulla Gazzetta Ufficiale del 27 gennaio 2007, n. 2 è stato pubblicato il decreto 18 dicembre 2006 del Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale, recante disposizione in merito alle
tariffe minime per le operazioni di facchinaggio nella provincia di Ferrara.
In particolare, con decorrenza 1 dicembre 2006 le suddette tariffe saranno aumentate del 7%.
Gli aumenti saranno realizzati in due fasi: la prima decorre dal 1 dicembre 2006 e apporta un incremento del 4%, mentre la seconda avrà decorrenza 1 giugno 2007 e registrerà un
incremento pari al 3% calcolato sulla base imponibile iniziale.
Sono inoltre allegate le tabelle dettagliate, con tutti gli importi.

DECRETO 18 dicembre 2006 – MINISTERO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE
Gazzetta Ufficiale n. 22 del 27 Gennaio 2007
Rideterminazione delle tariffe minime per le operazioni di facchinaggio nella provincia di Ferrara.

IL DIRETTORE REGIONALE REGGENTE DELLA DIREZIONE PROVINCIALE DEL LAVORO di Ferrara
Visto il decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165 concernente la razionalizzazione dell’organizzazione delle amministrazioni pubbliche e la modifica della disciplina in materia di pubblico
impiego;
Visto il decreto del Presidente della Repubblica 18 aprile 1994, n. 342, «Regolamento recante semplificazione dei procedimenti amministrativi in materia di lavori di
facchinaggio»;
Visto l’art. 4 del decreto del Presidente della Repubblica n. 342/1994 citato, che attribuisce agli uffici provinciali del lavoro e della massima occupazione, ora direzioni provinciali del
lavoro, costituite con decreto regolamentare del Ministero del lavoro e della previdenza sociale del 7 novembre 1996, n. 687, e decreto direttoriale del 20 aprile 1997, le funzioni
amministrative in materia di determinazione delle tariffe minime per le operazioni di facchinaggio in precedenza esercitate dalla commissione di cui all’art. 3 della abrogata legge n. 407 del 3
maggio 1955;
Vista la circolare del Ministero del lavoro e della previdenza sociale – Direzione generale dei rapporti di lavoro – Divisione V – 25157/70 del 2 febbraio 1995 – inerente il regolamento sulla
semplificazione dei procedimenti amministrativi in materia di lavori di facchinaggio e di determinazione delle relative tariffe;
Sentite le organizzazioni sindacali datoriali e dei lavoratori del settore e le associazioni del movimento cooperativo rappresentate anche nell’Osservatorio provinciale sulle attività di
facchinaggio, costituitosi presso questo ufficio in data 16 marzo 1995 e riunitosi in data 14 dicembre 2006;
Considerato l’aumento dei costi di natura previdenziale a carico degli organismi associativi del settore in virtù dell’applicazione del decreto legislativo n. 423/2001;
Visto il protocollo d’intesa ratificato a livello nazionale in data 4 luglio 2002 per l’applicazione alle cooperative di facchinaggio e movimentazione merci della disciplina collettiva relativa
al settore trasporti, spedizione e logistica;
Considerati gli indicatori economici quali il tasso di inflazione programmato per l’anno 2006, come rilevato dal documento di programmazione economica e finanziaria, il tasso di inflazione
reale ad ottobre 2006 e l’indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati della provincia di Ferrara elaborato dall’ISTAT;
Considerati i due adeguamenti del CCNL trasporti spedizione e logistica, in virtù dell’accordo nazionale del 20 ottobre 2005, con decorrenza 1° settembre 2005 e 1° febbraio
2006;
Visto il precedente decreto n. 19 adottato dal direttore della direzione provinciale del lavoro di Ferrara in data 15 giugno 2006;

Decreta:

Le tariffe minime per le operazioni di facchinaggio, nella provincia di Ferrara, vengono incrementate complessivamente del 7% suddiviso in un primo incremento del 4% a decorrere dal 1°
dicembre 2006 ed un successivo incremento, da calcolare sulla medesima base imponibile iniziale, del 3% con decorrenza dal 1° giugno 2007, come da tabelle allegate, che fanno parte
integrante del decreto stesso.
Il presente decreto sarà pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana ed avrà efficacia dalla data del presente decreto.

Ferrara, 18 dicembre 2006
Il direttore regionale reggente della D.P.L. di Ferrara
De Robertis

Allegato A
Tabelle delle tariffe minime delle operazioni di facchinaggio di cui all’art. 4 del decreto del presidente della repubblica 18 aprile 1994 n. 342 – per la provincia di Ferrara in vigore dal
1° dicembre 2006 al 31 dicembre 2007

Scarica il documento completo in formato .Pdf

Allegato B
Tabelle delle tariffe minime delle operazioni di facchinaggio di cui all’art. 4 del decreto del presidente della repubblica 18 aprile 1994 n. 342 – per la provincia di Ferrara in vigore dal
1° dicembre 2006 al 31 maggio 2007

—-> Vedere da pag. 9 a pag. 11 <—-

Allegato C
Tabelle delle tariffe minime delle operazioni di facchinaggio di cui all’art. 4 del decreto del presidente della repubblica 18 aprile 1994 n. 342 – per la provincia di Ferrara in vigore dal
1° giugno 2007 al 31 dicembre 2007

—-> Vedere da pag. 12 a pag. 14  <—-