Decreto 22 marzo 2007

Sulla GU n. 76 del 31 marzo 2007 è stato pubblicato di decreto 22 marzo 2007 del Ministero dell’Economia e delle Finanze, recante disposizioni in merito alle categorie di contribuenti
ammessi al rimborso IVA in via prioritaria, entro 3 mesi dalla richiesta.
Il decreto in particolare stabilisce che abbiano diritto al rimborso prioritario soggetti che effettuano in modo prevalente le prestazioni di  servizi  di  cui all’art. 17, sesto
comma, lettera a), del decreto n. 633 del 1972 e che presentino le seguenti caratteristiche:
– esercitino l’attività da almeno 3 anni;
– l’eccedenza detraibile richiesta a rimborso abbia un importo pari o superiore a 10.000,00 euro in caso di richiesta rimborso annuale ed a 3.000,00 euro in caso di richiesta di rimborso
trimestrale;
– l’eccedenza detraibile richiesta a rimborso abbia un importo pari o superiore al 10 per cento  dell’importo complessivo dell’imposta assolta sugli  acquisti  e sulle
importazioni effettuati nell’anno o nel trimestre a cui si riferisce il rimborso richiesto.

Ministero dell’economia e delle Finanze – Decreto 22 marzo 2007

Individuazione, in relazione all’attività esercitata ed alle tipologie di operazioni effettuate, delle categorie di contribuenti ammessi al rimborso, in via prioritaria, entro tre
mesi dalla richiesta, ai sensi dell’articolo 38-bis, nono comma, del decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 1972, n. 633.
Scarica il documento completo in formato .Pdf

Related Posts
Leave a reply