Decreto 26 Aprile 2007

Gazzetta Ufficiale N. 204 del 3 Settembre 2007.

Ministero della Salute

post 1188777600 border 1505952000

Inclusione delle sostanze attive captan, folpet, formetanate e metiocarb nell’allegato I del decreto legislativo 17 marzo 1995, n. 194, in attuazione
della direttiva 2007/5/CE della Commissione del 7 febbraio 2007.

Visto il decreto legislativo 17 marzo 1995, n. 194, relativo all’attuazione della direttiva 91/414/CEE del 15 luglio 1991, in materia di immissione in commercio di prodotti fitosanitari ed in
particolare l’art. 6, paragrafo 1 e l’art. 13;
Visti i regolamenti (CE) n. 451/2000 e n. 703/2001 della Commissione, che recano le disposizioni di attuazione della seconda fase del programma di lavoro di cui all’art. 8, paragrafo 2, della
direttiva 91/414/CEE, con i quali e’ stabilito l’elenco delle sostanze attive, in cui figurano anche captan, folpet, formetanate e
metiocarb da valutare ai fini della loro eventuale inclusione nell’allegato I della direttiva;
Visto che i citati regolamenti (CE) n. 451/2000 e 703/2001 hanno designato l’Italia quale Stato membro relatore per le sostanze attive captan, folpet e formetanate ed il Regno Unito per la
sostanza attiva metiocarb;
Vista la direttiva della Commissione 2007/5/CE del 7 febbraio 2007, concernente l’iscrizione delle sostanze attive captan, folpet, formetanate e metiocarb nell’allegato I della direttiva
91/414/CEE;
Considerato che i rapporti di valutazione delle sostanze attive captan, folpet, formetanate e metiocarb sono stati esaminati con un processo inter pares dagli Stati Membri e dall’Autorita’
Europea per la Sicurezza Alimentare (AESA) e che tali relazioni sono state riesaminate dalla Commissione nell’ambito del Comitato Permanente per la Catena Alimentare e adottate sotto forma di
rapporti di riesame;
Considerato che tali relazioni di valutazione, ove ritenuto necessario dagli Stati Membri, possono essere integrate dall’esame di ulteriori studi, al fine di avere una conferma della
valutazione del rischio su alcuni punti specifici, ma che tale esame, come previsto dall’art. 6, paragrafo 1 della direttiva 91/414/CEE, non interferisce con l’iscrizione delle sostanze attive
in questione nell’allegato I della citata direttiva;
Ritenuto di dover procedere al recepimento della direttiva 2007/5/CE della Commissione, con l’inserimento delle sostanze attive captan, folpet, formetanate e metiocarb nell’allegato I del
decreto legislativo del 17 marzo 1995, n. 194, che ha recepito la direttiva 91/414/CEE;
Considerato che in fase di attuazione della direttiva 2007/5/CE si deve tenere conto delle prescrizioni riportate per le sostanze attive captan, folpet, formetanate e metiocarb nel relativo
rapporto di riesame, messo a disposizione degli interessati;
Considerato inoltre che la valutazione e l’autorizzazione o la ri-registrazione dei prodotti fitosanitari contenenti le sostanze attive captan, folpet, formetanate e metiocarb devono essere
effettuate in conformita’ dei principi uniformi previsti dall’allegato VI del decreto legislativo del 17 marzo 1995, n. 194;
Visto il documento SANCO /10796/2003-revisione 8.0 del settembre 2004, che definisce le linee guida per l’armonizzazione comunitaria del processo di ri-registrazione a seguito dell’inclusione
di una sostanza attiva in allegato I della direttiva 91/414/CEE;
Ritenuto pertanto di dover fissare in 12 mesi il periodo per l’utilizzazione delle scorte presenti in commercio dei prodotti fitosanitari non rispondenti ai requisiti del presente decreto,
secondo le indicazioni del documento SANCO sopra citato;
Decreta:

Art. 1.
1. Le sostanze attive captan, folpet, formetanate e metiocarb sono iscritte, fino al 30 settembre 2017, nell’allegato I del decreto legislativo 17 marzo 1995, n. 194, con la definizione chimica
ed alle condizioni riportate nell’allegato al presente decreto.

Nessun commento

    Nessun commento!

    Non ci sono ancora commenti, ma puoi essere il primo a commentare questo articolo.

    Rispondi

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *

    Decreto 26 aprile 2007

    Gazzetta Ufficiale n. 113 del 17 Maggio 2007.

    post 1179446400 border 1505952000

    Sulla GU del 17 maggio 2007, n. 113 è stato pubblicato il decreto 26 aprile 2007 del Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale, che determina il costo medio orario dei lavoratori
    dipendenti da aziende del terziario, della distribuzione e dei servizi, con decorrenza dal mese di settembre 2006.
    I dati sono organizzati mediante apposite tabelle, operando una distinzione tra le aziende che occupano da sedici a cinquanta dipendenti e quelle con più di cinquanta dipendenti, sia a
    livello nazionale che a livello territoriale, con decorrenza settembre 2006.

    Decreto 26 aprile 2007
    Scarica il documento completo in formato .Pdf

    Scarica le tabelle

    Nessun commento

      Nessun commento!

      Non ci sono ancora commenti, ma puoi essere il primo a commentare questo articolo.

      Rispondi

      Leave a Reply

      Your email address will not be published. Required fields are marked *