Sulla Gazzetta Ufficiale n. 32, dell’8 febbraio 2007, è stato pubblicato il Decreto 27 settembre 2006 del Ministero del Lavoro e della Previdenza sociale, recante disposizioni in merito
alla rivalutazione delle prestazioni economiche erogate dall’INAIL, con decorrenza 1° luglio 2006, per il settore industria.
In particolare il decreto stabilisce che la retribuzione media giornaliera sia pari a Euro 61,06, mentre il minimale e il massimale per la retribuzione annua sono pari a Euro 12.822,60 e di

Euro 23.813,40, con decorrenza 1 luglio 2006.
A partire da tale data, inoltre, l’assegno  per  l’assistenza  personale continuativa è fissato in Euro 422,19 e l’assegno corrisposto una tantum in caso di morte per
infortunio o malattia professionale è pari a Euro 1.691,62.

Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale – Decreto 27 settembre 2006
Scarica il documento completo in formato .Pdf