Sulla GU n. 112 del 16 maggio 2007 è stato pubblicato il decreto 6 marzo 2007 del Ministero della salute recante “Riduzione delle percentuali di sconto a carico delle farmacie con
fatturato annuo in regime di Servizio sanitario nazionale al netto dell’IVA non superiore ad euro 258.228,45, a norma dell’articolo 38 del decreto-legge 30 dicembre 2005, n. 273, convertito,
con modificazioni, dalla legge 23 febbraio 2006, n. 51”.
Il decreto, in particolare, prevede l’esenzione dal praticare lo sconto previsto dalla normativa vigente limitatamente al periodo 1° marzo-31 dicembre 2006 per le farmacie che nel 2005
hanno registrato un fatturato in regime di Servizio sanitario nazionale, relativo alla erogazione di farmaci in convenzione, al netto dell’IVA, inferiore a Euro 150.000.
Invece le farmacie che nel 2005 hanno registrato un fatturato in regime di Servizio sanitario nazionale, relativo alla erogazione di farmaci in convenzione, al netto dell’IVA, compreso tra Euro
150.000 e Euro 258.228,45, limitatamente al periodo 1° marzo-31 dicembre 2006 possono godere di uno sconto ridotto del 30%, con una relativa spesa valutata in Euro 1.286.946.

Decreto 16 marzo 2007
Scarica il documento completo in formato .Pdf

Decreto 16 marzo 2007, allegato 1
Scarica il documento completo in formato .Pdf