Sulla Gazzetta Ufficiale n. 441 del 19 febbraio 2007 è stato pubblicato il Decreto del Presidente del Consiglio del 14 dicembre 2006, recante disposizioni in merito alla determinazione
del contributo di solidarietà per il triennio 2005-2007.
In particolare il Decreto ha stabilito che tale contributo è stato determinato, “in relazione al rapporto tra  lavoratori iscritti attivi e pensionati risultante per
ciascuna  gestione  dalla  media dei  valori  mensili nell’anno  di competenza, secondo le conseguenti misure:
– 0,50  per  cento per un rapporto inferiore a 3 unità attive per ogni pensionato;
– 0,75  per cento per un rapporto pari o superiore a 3 ma inferiore a 5 unità attive per ogni pensionato;
– 1,00  per cento per un rapporto pari o superiore a 5 ma inferiore a 7 unità attive per ogni pensionato;
– 1,50  per cento per un rapporto pari o superiore a 7 ma inferiore a 10 unità attive per ogni pensionato;
– 2,00  per  cento per  ogni rapporto pari o superiore a 10 unità attive per ogni pensionato.

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 14 dicembre 2006
Determinazione per il triennio 2005-2007 del contributo di solidarietà, di cui all’articolo 25 della legge
28 febbraio 1986, n. 41.
Scarica il documento completo in formato .Pdf