Firenze – La Regione è fortemente impegnata per il rilancio produttivo dell’ex sito Delphi e per la rioccupazione dei lavoratori, è quanto emerso dall’incontro
svoltosi oggi nella sede del Comune di Livorno fra l’assessore regionale al lavoro, i rappresentanti delle istituzioni, Fidi Toscana, le organizzazioni sindacali e degli industriali e
l’imprenditore Gian Mario Rossignolo.

Con lui si è discusso del progetto, presentato dall’imprenditore nelle scorse settimane, che prevede una riutilizzazione produttiva dell’area. Un progetto che, secondo la Regione, appare
serio e credibile.

Per favorire il raggiungimento di questo obiettivo l’assessore ha ribadito che la Regione utlizzerà tutti gli strumenti a sua disposizione: dalla formazione agli incentivi per
l’assunzione dei lavoratori in mobilità, dal sostegno ai progetti innovativi al ricorso agli ammortizzatori sociali.

Ma non è tutto. La Regione, tramite le proprie società partecipate, valuterà anche la possibilità di entrare nel capitale sociale della nuova azienda. Per i prossimi
giorni è stata fissata una serie di incontri tecnici per verificare l’attivazione di questi impegni.

Barbara Cremoncini