Deragliamento di Viareggio, la risposta delle istituzioni. Berlusconi: incidente sconvolgente, andrò a Viareggio a prendere in mano la situazione

Deragliamento di Viareggio, la risposta delle istituzioni. Berlusconi: incidente sconvolgente, andrò a Viareggio a prendere in mano la situazione

Il dramma del treno merci 50325 Trecate-Griciniano provoca nella classe politica italiana un misto tra rabbia, sgomento e forza di reagire.

Il Premier Silvio Berlusconi commenta così l’ accaduto: “E’ un incidente grave, sconvolgente per come si è palesato. Sono stato al telefono finora con Bertolaso, abbiamo
già provveduto a trasferire i feriti più gravi negli ospedali e poi subito dopo quest’assemblea a Napoli, andrò a Viareggio a prendere in mano la situazione”
.

Il Ministro dell’ Interno, Roberto Maroni si è recato nel paese toscano colpito e loda l’azione “dei soccorritori, e la collaborazione tra vigili del fuoco e volontari. I lavori
continueranno finché non sarà completata la messa in sicurezza: credo che in giornata si comincerà il travaso del gpl”
.

Il capo del Viminale aggiunge che “la zona è completamente in sicurezza, e costantemente controllata per evitare conseguenze”

Pacate le parole del vicepresidente della Camera Maurizio Lupi (Pdl) che afferma come “ora bisogna evitare inutili polemiche in attesa di accertare cause e responsabilità. E’
necessario fare ogni possibile sforzo per migliorare la sicurezza dei cittadini e l’efficienza del servizio ferroviario sulla strada intrapresa in questi anni”.

In ogni caso, domani il Governo riferirà alla Camera.

Nelle dichiarazioni dei politici dell’ opposizione, al lutto e al rispetto della situazione si mischia una nota più pungente. Il capogruppo dell’Italia dei valori alla Camera, Massimo
Donadi, annuncia: “Chiederemo l’immediata convocazione dei vertici delle ferrovie, per un’audizione in commissione Trasporti alla Camera. Su questo disastro dovrà essere fatta piena
luce”.

Sulla stessa lunghezza d’onda anche la presidentessa della Camera, Rosy Bindi: “è assolutamente doveroso dare il massimo sostegno alle persone coinvolte nella tragedia. Ma occorre
anche individuare con rapidità le cause e accertare le responsabilità dirette e indirette”.

Il massimo garante delle istituzioni, il presidente Giorgio Napolitano, ha espresso per via telefonica al sindaco di Viareggio, Luca Lunardini, suoi sentimenti di partecipazione al dolore delle
tante famiglie colpite e di vicinanza all’intera cittadinanza.

Messaggi di cordoglio e solidarietà anche dall’ estero.

Dal Vaticano, il Cardinale Angelo Bagnasco afferma come“Appresa la notizia il sommo pontefice esprime profonda partecipazione al dolore che colpisce l’intera città e mentre assicura
fervide preghiere di suffragio per quanti sono tragicamente morti invoca dal signore la pronta guarigione per i feriti. La Chiesa è vicina, i vescovi e le comunità cristiane
assicurano la preghiera per i morti i feriti e le loro famiglie. Auspico che simili episodi non si ripetano, ma in questo momento occorre stringersi gli uni gli altri”

Infine, il presidente della Commissione UE, José Manuel Barroso, esprime “profonda tristezza”.

Matteo Clerici

Related Posts
Leave a reply