Dichiarazione di Carlo Petrini sulla sua partecipazione al comitato promotore del Partito Democratico

«Rientro oggi in Italia dopo un viaggio di 21 giorni negli Stati Uniti per l’uscita in quel paese del mio libro Slow Food Nation. Il 22 maggio scorso sono stato interpellato
dall’Onorevole Piero Fassino a nome del Presidente Romano Prodi sulla mia disponibilità a entrare nel comitato promotore del Partito Democratico, insieme ad altri esponenti della
società civile.

Ho aderito a livello personale nella convinzione di poter portare il mio contributo di idee a favore dell’agricoltura sostenibile, della salvaguardia dell’ambiente e della sovranità
alimentare.
Ritengo che tali questioni non possano essere ulteriormente trascurate e che dovrebbero far parte dell’agenda di ogni partito.
Sono questi i termini del mio coinvolgimento che, per quel che mi riguarda, non si tradurrà in un’entrata negli organismi direttivi di partito né in alcuna carica politica
istituzionale. Il mio impegno e il mio lavoro rimarranno all’interno del movimento internazionale Slow Food».

www.slowfood.it

Related Posts
Leave a reply