Diciottesima Sagra della ciliegia di Longiano

Diciottesima Sagra della ciliegia di Longiano

LongianoL’assessore al turismo Cristina Minotti: “Longiano è un bellissimo borgo medievale bandiera arancione dal 2005 che merita di essere visitato sia per la bellezza del suo territorio sia per la proposta culturale, infatti nel centro storico è possibile visitare ben 5 musei di grande qualità, dalla Fondazione Tito Balestra onlus situata all’interno del Castello Malatestiano che racchiude al suo interno una delle più importanti collezioni dell’Emilia Romagna sulla pittura del 900, il Museo di Arte Sacra situato nell’oratorio barocco di San Giuseppe, Il museo Italiano della Ghisa dentro la meravigliosa chiesa di Santa Maria delle Lacrime, l’originale museo del territorio che racchiude al suo interno oltre 6mila pezzi dedicati alla civiltà contadina e l’originale galleria delle Maschere nei locali dell’ex convento di san Girolamo che ospita 31 bronzi raffiguranti le maschere della commedia dell’arte ad opera dell’artista Domenico Neri.

I Visitatori che vorranno venire a Longiano durante la Sagra della Ciliegia oltre a gustare il frutto prelibato e girare per le bancarelle del mercato dei produttori e degli artigiani potranno avere anche un’offerta culturale diversificata e godere della ricchezza dei nostri musei. Naturalmente tutte le strutture ricettive saranno pronte ad occogliere i turisti nella loro permanenza con la proverbiale ospitalità romagnola!”

Qui il comunicato stampa ufficiale:

SAGRA DELLA CILIEGIA

Tre giorni di spettacoli, concerti, stand gastronomici sono in programma nei giorni di sabato 31 maggio (dalle 18.00 alle 24.00), domenica 1 e lunedì 2 giugno (dalle 10.00 alle 24.00), nel Centro Storico di Longiano. Tutti gli spettacoli sono gratuiti.

Per tutti i tre giorni saranno presenti il Mercatino delle ciliegie e dei prodotti di stagione, il mercatino degli hobbisti e dell’artigianato artistico, lo stand gastronomico “Ro-magna: la Romagna che si magna”, con cucina tipica a cura della Pro Loco, e aperitivo gratuito a base di ciliegie. Lo stand è attivo sabato per la cena, domenica e lunedì per pranzo e cena. Inoltre, l’angolo delle lovarie, dedicato ai golosi, con dolci, torte, crostate, confetture e tanto altro a base di ciliegie, a cura della Pro Loco, in collaborazione con Forno Pasticceria Farabegoli (Crocetta di Longiano).

Nei pomeriggi di domenica 1 e di lunedì 2 giugno, “Ciliegi-Aia!”, spazio bimbi nei Giardini Papa Giovanni, a cura dell’Associazione “Ladri di Palline”. E sarà presente anche il “MassiBus”, con i giochi di ingegno e di abilità.

Ricchissimo, lungo i tre giorni, il programma degli spettacoli, musicali e non. Sabato 31 maggio ore 11.00, alla Sala dell’Arengo, nel Castello Malatestiano, un’iniziativa della Fondazione Tito Balestra Onlus: l’Assegnazione del Premio Ilario Fioravanti, aperto al pubblico, e alle 16.00 LIBERA L’ARTE, la Festa dei Laboratori Didattici e Sperimentali della Fondazione Balestra: sono invitati gli alunni, i genitori e tutta la cittadinanza.

Alle 20.45, in Piazza Tre Martiri, iniziano gli spettacoli, col concerto pop-rock del gruppo Carry On, e alle ore 21.00 al Santuario del Crocifisso è di scena la rappresentazione teatrale Le Madri. Al Teatro Petrella, alle 21.30, il Saggio della Scuola Espressione Danza Seven di Savignano, dal titolo Sognando il Varietà.

Domenica 1 giugno alle 14.30, in Piazza Tre Martiri, suonerà il Trio Made in Italy. Alle 16.00 presso il Teatro Petrella si esibiranno i Briacabanda con lo spettacolo Là zò int’la Buga, racconto musicale legato al territorio cesenate. Alle 20.30, in Piazza Tre Martiri, concerto “Urban-Gypsy-Punk-Folk” con i Gattamolesta.

Lunedì 2 giugno dalle 9.30 è in programma l’attesissima Camminata della Ciliegia, a cura del Gruppo di Cammino “Longiano Cammina”, nell’ambito del progetto Giornata Verde: si tratta di una camminata di circa 2 ore e mezza lungo i sentieri dello splendido territorio longianese – la Valle dei Ciliegi, come l’avevano ribattezzata Tonino Guerra e Tito Balestra – con ritrovo e partenza per l’escursione alle ore 9.30 da Piazza Tre Martiri; prevista anche una tappa presso un agricoltore locale per assaporare le ciliegie direttamente dall’albero!

Per tutta la giornata di lunedì 2 giugno, alla Sala Pertini, è visitabile la Mostra Pomologica “Ciliegie Longiano e dintorni”, e presso la Sala San Girolamo Estemporanea di Pittura a cura dell’Associazione Culturale Pittori della Pescheria Vecchia.

Alle 16.00 è di scena lo spettacolo per bambini Zabaione e la bambola di Vassilissa di Marco Brambini, consigliato a bambini dai 3 ai 7 anni.

Sempre alle 16.00, presso il Parco Madre Teresa di Calcutta, sono previste le gare di Qualificazione per il Palio Della Ciliegia, con giochi tradizionali: corsa con i sacchi, tiro alla fune, ruba-ciliegia, e alle 18.00, in Piazza Tre Martiri, il Palio della Ciliegia con scalata al Palo della Cuccagna.

Alle 21.30 torna “Corridas – Dilettanti allo sbaraglio!”: armati di campanacci e strumenti “rumorosi” il pubblico sarà protagonista, fischiando o applaudendo i malcapitati “attori per caso”.

 

Durante tutta la durata della Sagra, i ristoranti longianesi proporranno, insieme alle loro specialità, anche uno o più piatti a base di ciliegie. Maggiori dettagli su Facebook (profilo e pagina pubblica) dell’Ufficio Turistico:

http://www.facebook.com/ufficioturistico.longiano

http://www.facebook.com/ufficioturisticolongiano.pagina

Redazione Newsfood.com


Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /home/giusep26/public_html/newsfood.com/wp-content/themes/logger/single.php on line 540
Leggi Anche
Scrivi un commento