“Questa manifestazione sarà una grande festa, perché sono convinta che la salute si promuova anche attraverso fiducia, gioia, amicizia, senso civico, e iniziative come questa
contribuiscono ad irrobustire la vita democratica di questo Paese”. Lo ha detto il Ministro della Salute Livia Turco, intervenendo alla Conferenza Stampa del 12 giugno per il lancio delle
iniziative previste per “La tre giorni della salute”, manifestazione promossa dal Ministero della Salute nell’ambito delle iniziative del programma “Guadagnare Salute”.
“La salute si promuove chiedendo a tutti di fare la propria parte, nell’ambito di un più ampio gioco di squadra, con il quale abbiamo dato un esempio di buona politica – ha continuato il
Ministro Turco – Stiamo facendo tutti insieme una grande politica per la salute. Basta rispettare quattro piccole grandi regole (promozione di una corretta alimentazione, promozione
dell’attività fisica, lotta al tabagismo e lotta all’abuso di alcol) per vivere meglio e in salute, e anche per tenere sotto controllo i costi del Servizio Sanitario Nazionale”.

Alla Conferenza Stampa hanno partecipato il Ministro per le Politiche Giovanili e le Attività Sportive Giovanna Melandri, che ha sottolineato l’importanza dell’attività fisica e
del camminare in particolare, e il Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Alfonso Pecoraro Scanio, che ha evidenziato come la nostra salute dipenda anche dall’aria che
respiriamo e dalla salute dell’ambiente in cui viviamo.

In rappresentanza degli enti locali a sostegno dell’iniziativa erano presenti per Roma Raffaella Milano (Assessore alle Politiche Sociali e Promozione della Salute), per Milano Carla De
Albertis (Assessore alla Salute) e per Bologna Anna Patullo, Assessore ambiente, protezione civile e sport.

Hanno poi espresso il proprio entusiasmo nel sostenere l’iniziativa anche i rappresentanti della Walt Disney, che il primo giorno della manifestazione animerà i “Villaggi di Topolino”
nelle piazze di Milano, Torino, Roma e Napoli, e dell’Associazione “Slow Food”, che il secondo giorno proporrà un percorso informativo e formativo eco-gastronomico per praticare una sana
alimentazione.

Grande consenso è arrivato anche dai testimonial del mondo dello sport, quali Maurizio Damilano e Jury Chechi, e della musica, come Simone Cristicchi, Pier Cortese, My Space Generation e
AntiquaSaxa, tutti presenti alla Conferenza per ribadire l’importanza dell’iniziativa.

www.ministerodellasalute.it