Promuovere stili di vita sani per prevenire sovrappeso, obesità e malattie croniche associate: Germania, Ungheria e Italia hanno dato il via a «IDLE», «Dieta
Intelligente e Stili di Vita in Europa», il progetto europeo per incentivare la popolazione ad adottare uno stile di vita salutare.

L’obiettivo del progetto, inserito nell’ambito del Programma europeo di apprendimento permanente, è di sviluppare e dar vita a una serie di attività educative rivolte a giovani
adulti che vivono in Europa. In Italia, il Dipartimento di Sanità Pubblica dell’AUSL di Cesena organizzerà un corso pilota rivolto a insegnanti e manager per formarli su strategie
innovative da utilizzare in attività di promozione della salute.

L’obesità è una condizione in continuo aumento, che coinvolge un numero sempre maggiore di persone dall’età scolare a quella adulta, e non solo in Italia: in Europa le
stime parlano di circa 400 milioni di persone in sovrappeso e 130 milioni di obesi.