Documento di non regolarità. Il silenzio degli enti preposti. Tempo di validità del Durc

D: Se l’impresa viene dichiarata irregolare come viene determinata la non regolarità? Quanto tempo hanno gli enti interessati per rispondere? E dopo tale periodo che succede? Per
quanto tempo il Durc è valido?

R: L’emissione del DURC (documento unico di regolarità contributiva) è prevista entro il termine massimo di 30 giorni. Basta che uno solo degli enti dichiari irregolare l’impresa
e il DURC viene sostituito da un documento di non regolarità. Se comunque decorre il termine di 30 giorni senza pronuncia degli enti previdenziali scatta il silenzio assenso: la ditta
è regolare.
Il DURC stampato in duplice originale viene trasmesso al richiedente per posta, raccomandata AR, o tramite posta elettronica.

La sua validità è:
a) mensile, se utilizzato nell’ambito di appalti pubblici e per chiedere benefici contributivi;
b) trimestrale, se utilizzato per appalti privati in edilizia.

Related Posts
Leave a reply