E-commerce alimentare in Italia nel 2018

E-commerce alimentare in Italia nel 2018

Milano, 23 aprile 2018
Secondo l’ultima ricerca condotta dall’osservatorio e-commerce b2c del Politecnico di Milano in collaborazione con Netcomm, le vendite online di cibi, vini e distillati in Italia sono aumentate di oltre il 30% nel 2016, ed i primi dati non ufficiali del 2017 parlano di una crescita ancora maggiore rispetto al 2016.

Sebbene tutti i settori legati all’e-commerce siano in costante crescita e quello dei prodotti alimentari influisca solo per il 2,5% del fatturato e-commerce italiano, ci si aspetta una crescita esponenziale nei prossimi anni.

I consumatori stanno acquisendo più fiducia nel mezzo e negli operatori grazie ai grandi player che sono entrati nel mercato del food & beverages rassicurando gli utenti sulla possibilità di acquistare prodotti alimentari anche ad alta deperibilità.

Non solo Amazon, il settore è oggi presidiato da tante piccole imprese che propongono attraverso i propri e-commerce una vastità di prodotti spesso difficile da trovare sulle piattaforme più grosse e tantomeno nei supermercati. Si tratta di prodotti di piccolissime realtà locali di straordinaria qualità, ma a tiratura limitatissima.

===Tipologie di e-commerce alimentari italiani===

Escludendo Amazon ed Ebay, esistono sostanzialmente due tipologie di e-commerce di prodotti alimentari. Quelli monotematici specializzati e quelli su cui è possibile acquistare tanti prodotti differenti. Quello che nella stragrande maggioranza dei casi, lega tutti gli shop online gastronomici è la qualità dei prodotti e la difficile reperibilità degli stessi nei negozi “convenzionali”, in altri casi entra in funzione la variabile prezzo, ovvero propongono prodotti relativamente comuni a prezzi più convenienti rispetto ai canali convenzionali.

Shop monoprodotto
Tra questi vi sono le enoteche online che offrono una grande vastità di vini e liquori, oppure ci sono siti specializzati in formaggi, quelli che vendono esclusivamente salumi o farine. Tutti molto forniti ma solo della categoria di prodotti in cui sono specializzati.

Shop multiprodotto
In realtà qui ci sarebbero delle ulteriori sottocategorie di shop, quelli a carattere regionale in cui è possibile acquistare una moltitudine di vini e prodotti tipici solo di una determinata regione e gli e-commerce come Sapori dei Sassi su cui è possibile acquistare prodotti alimentari d’eccellenza provenienti da tutta Italia e non solo.

La forza di quest’ultima categoria di shop è legata alla possibilità di poter effettuare una vera e propria spesa gourmet, la stragrande maggioranza dei prodotti è il simbolo dell’eccellenza alimentare del territorio da cui proviene, prodotti simbolo della cultura gastronomica del territorio di appartenenza.

Dalle conserve di ortaggi di micro aziende agricole alle conserve di pomodoro artigianali, olio extravergine di oliva, pasta di Gragnano, farine molite a pietra, legumi rari, salumi e formaggi pregiati, ma anche vini, foie gras, prosciutto pata negra spagnolo, rum, whisky, grappe e liquori delle aziende più rinomate del mondo si affiancano a prodotti altamente deperibili come pane di Altamura dop e latticini freschissimi, la cui consegna è garantita entro 24 ore, ovunque in Italia.

Probabilmente è proprio grazie alla diversità dei player che il settore del food online ha davanti a se un futuro roseo dalle enormi potenzialità di crescita a livello europeo, perchè si sa, il made in Italy ha un grande appeal in tutto il mondo e la rete permette di azzerare le distanze.

 


 

Related Posts
Comments ( 2 )
  1. Cristina
    17 maggio 2018 at 3:52 pm

    È proprio vero, anche se non credevo che gli e-commerce di prodotti alimentari influisse così poco. Personalmente trovo che la vendita online abbia moltissimi vantaggi e, ultimamente imbattendomi nell’enoteca online http://www.mywinestore.it ne ho trovato conferma: tanti prodotti, anche alcuni non reperiti nella solita bottega “sotto casa”, promozioni e sconti invitanti e soprattutto disponibilità. Credevo che lo schermo potesse alzare qualche barriera per quanti riguarda consigli o informazioni, eppure mi sono dovuta ricredere! Davvero soddisfatta… spero che queste tipologie di vendite online aumentino, sono praticissime!

  2. Mariella Gianfelici
    19 novembre 2018 at 2:27 pm

    convengo appieno con la sig.ra cristina sulle vendite on line. anche io da qualche tempo giro sul web per fare i miei acquisti soprattutto di prodotti alimentari, sono sempre alla ricerca di cibi genuini che spesso non riesco a trovare nei negozi. in questa giorni mi sono imbattuta in un nuovo sito di facile consultazione: http://www.viaterra.it,, qui addirittura posso acquistare dagli agricoltori ed e’ una sicurezza per e me che leggo tutte le etichette dei prodotti industriali che acquisto.

Leave a reply