E’ nato il primo Agricampeggio franciacortino

E’ nato il primo Agricampeggio franciacortino

Sostare con il camper nel verde e nell’assoluta tranquillità delle colline della Franciacorta, nel cuore di una delle regioni vitivinicole più famose e pregiate d’Italia: da
questa primavera è possibile nella Tenuta dell’Agriturismo Al Rocol di Ome (Bs), dove è stato aperto il primo, e per ora unico, Agricampeggio franciacortino. Otto le ampie
piazzole, fra la vigna e il bosco, attrezzate con attacchi luce ed acqua e dispositivo di carico e scarico. A disposizione degli ospiti servizi igienici, docce, spogliatoi. E per il relax, la
piscina in un grande prato.

Di proprietà della famiglia Vimercati Castellini, che ha tradizioni agricole risalenti al XVII secolo, Al Rocol è stata una delle prime aziende agrituristiche aperte in
Franciacorta. A condurlo, Gianluigi Vimercati Castellini, la sorella Francesca, responsabile dell’accoglienza in azienda, il padre Giovanni che si occupa della cantina e la mamma Daniela a cui
è affidata la cucina.

La produzione di vini di qualità rappresenta l’attività principale dell’azienda, che utilizza uve proprie, nobili e tradizionali, coltivate su terrazzamenti in collina e
produce pregiati Franciacorta, corposi Curtefranca Rosso e profumati Curtefanca Bianco. Nella tenuta di 34 ettari, le vigne coltivate su terrazzamenti ben esposti al sole, si alternano
all’uliveto e al bosco di querce, castagni, robinie secolari, dove sono tracciati itinerari per passeggiate a piedi e in sella alla mountain- bike, che possono essere noleggiate in loco.

Nel corpo centrale della tenuta e in un vecchio rustico ristrutturato in mezzo ai vigneti sono state ricavate 15 camere e vari appartamenti, arredati in stile country, mixando armoniosamente
mobili antichi con pezzi moderni e lineari.

L’agriturismo accoglie gli ospiti tutti i giorni delle settimana (festivi compresi), per far loro assaggiare i suoi pregiati vini, l’olio extra-vergine d’oliva, l’aceto, la grappa di
Chardonnay, le marmellate, i mieli naturali e gli altri prodotti della fattoria o per far loro degustare i saporiti piatti della cucina del territorio e condurli alla riscoperta della
genuinità e dell’autenticità di un mondo rurale ormai dimenticato. Visite guidate in cantina con degustazioni, si alternano a corsi di cucina e attività per bambini, che
scoprono natura e animali nella Fattoria didattica, nell’orto, nel bosco.

In tavola, varie le opzioni, dalla degustazione di piccole sfiziosità al pranzo, o alla cena, completi. Seguendo le antiche ricette della nonna Castellini, la signora Daniela e lo chef
Fabio Orizio cucinano piatti stagionali della tradizione bresciana e franciacortina, valorizzando i prodotti dell’orto e della fattoria : casonsèi (ravioli) ripieni di carne o insaporiti
con il Bagòss, pregiato formaggio proveniente delle vicine montagne, tagliatelle tirate a mano con funghi nostrani, gnocchi di patate o zucca, zuppe di verdure dell’orto, manzo all’olio
con le verdure, brasato al vino rosso, fragranti crostate con marmellate fatta in casa o frutta fresca.

Agriturismo Al Rocol

Via Provinciale,79 – Ome (Bs)
Tel/Fax 030/6852542
www.alrocol.com
[email protected]

Redazione Newsfood.com+WebTv

Leggi Anche
Scrivi un commento