Funghi sott’olio, meglio già pronti o farseli in casa?

Funghi sott’olio, meglio già pronti o farseli in casa?

Funghi sott’olio… basta aprire il coperchio del vasetto  e mettere in tavola. Uno sfizioso antipasto è già pronto.

Li troviamo al supermercato sotto casa e nelle gastronomie ma molti preferiscono andare a cercarsi i funghi e prepararli in casa.

 

Quando e dove andare per funghi e poter preparare i nostri funghetti sott’olio?
E come fare i funghi sott olio?

I funghi in Italia si cercano tutto l’anno ma la maggior parte dei fungaioli “nordisti” raccoglie solo alcune specie: in primavera le spugnole, poi a giugno/luglio, piogge permettendo, i porcini e i finferli, gli ovoli: La raccolta prosegue anche in agosto in alta montagna  e poi, sempre se il tempo è caldo e piovoso, si continua fino a novembre.

Ci sono anche tanti altri funghi meno nobili ma ugualmente saporiti, ottimi per fare delle zuppe multispecie e multicolori.

Nei periodi invernali, pur con temperature sotto zero, lungo i fiumi sulle ceppaie, anche sui rami secchi a qualche metro di altezza, si possono trovare i geloni ( Pleurotus ostreatus, orecchie ostrica) … sono gli stessi che si trovano al supermercato, ma sono coltivati. 
Sono ottimi funghi sott’olio ma anche impanati fritti.

Da novembre a marzo, si può andare per boschi nelle zone di mare,… dalla Liguria alla Calabria e l’Italia costiera tutta. Nei boschi della macchia mediterranea si possono trovare leccini, pinaroli, prugnoli e tanti altri.
Al nord, con le prime piogge di marzo nascono le spugnole e i marzaruoli e poi fino all’autunno… le mazze da tamburo, le colombine, i laricini, le ditole, le russole,  i cantarelli, i sanguigni… Non si mettono solo funghi porcini sott’olio… Chiodini sott’olio ricetta super sfiziosa!

Come conservare i funghi?

porcini sott'olio confezione artistica

porcini sott’olio confezione artistica

I funghi si possono conservare per qualche tempo nel congelatore ma perdono molto del loro profumo e aroma.

I porcini, tagliati a fette, si possono fare seccare all’aria ma sono ottimi i funghi porcini sott olio.
 Si possono fare funghi sott’olio, tutti quelli a carne soda, ma bisogna stare attenti al botulino che è sempre in agguato… può essere mortale, più di una amanita falloide.

Nota importante, per cercatori di funghi improvvisati ma anche per esperti fungaioli o che si ritengono tali: tassativo raccogliere e consumare solo ed esclusivamente funghi dei quali si è certi che siano mangerecci. Al minimo dubbio… buttare. Meglio se si fanno controllare da esperti micologi presso le ASL.

Come preparare i funghi sott’olio

Molti sono i modi per preparare in casa i funghi sott’olio e la procedura è molto semplice; pertanto, invece di pubblicare una ennesima ricetta, preferiamo fornire un ventaglio di proposte già presenti nel web…  ovviamente viene citata rigorosamente la fonte col dovuto link e aggiungendo un nostro ringraziamento (Su esplicita richiesta verrà eliminato dall’articolo chi non sarà d’accordo)… 

tutti contengono anche ottime ricette per cucinare i funghi in mille maniere.

                                     Cerca su Google:  Come fare i Funghi sott’olio in casa

Funghi sott’olio: funghi sott olio ricetta della conserva semplice e gustosa – Cucina.fanpage



I funghi sott’olio sono un’ottima conserva da preparare in autunno, una ricetta semplice che ci permetterà di gustarli anche fuori stagione. Sono infatti l’ideale come antipasto per condire bruschette preparate con pane casareccio, o da servire come gustoso contorno per accompagnare secondi piatti, anche in occasione di pranzi e cene organizzati all’ultimo minuto.
Prepararli è davvero semplice… 
Continua su: https://cucina.fanpage.it/funghi-sott-olio/



 

Funghi sott’olio ricetta e consigli per prepararli
La Cuochina Sopraffina

Preparare i funghi sott’olio, così come tutte le verdure, non è difficile ma è necessario rispettare alcune regole per evitare che si sviluppino batteri e soprattutto che si sviluppi il botulino, una tossina mortale che cresce e si sviluppa nella terra e che viene ucciso solo a temperature altissime.
Come evitare la formazione di botulino? Semplice (o quasi!): ricorrendo all’aceto che, in fase di cottura, uccide tutti i batteri… 
Continua su: https://lacuochinasopraffina.com/funghi-sottolio-ricetta-e-consigli-per-prepararli




 

Funghi sott’olio ricette – Come fare i funghi sott’olio e sott’aceto,
ottimi antipasti – Alimentipedia

Se avete raccolto o comprato più funghi di quanto possiate consumarne a breve, potete metterli e conservarli sott’olio o sott’aceto per gustarli come antipasto…. Le varietà di funghi consigliate per sott’olio e sottaceti sono: Gallinaccio (detto anche Finferlo, Galletto o Gialletto), Boleto giallo, Boleto appendicolato, Boleto dei pini, Porcino nero, Porcino, Piopparello… Olio d’oliva/Aceto bianco di vino… 
Continua su: https://www.alimentipedia.it/funghi-sott-olio-sott-aceto.html




 

Funghi sott’olio – Ricette della Nonna

Prima di tutto è essenziale la scelta dei funghi da mettere sott’olio: devono essere piccoli, giovani, sani e freschissimi.
A questo punto pulite bene i funghi passandoli in acqua corrente (e, nel caso di porcini, raschiateli bene con l’ausilio di una spugnetta). Una volta finita questa operazione, asciugateli e lasciateli per qualche ora su di uno strofinaccio pulito per eliminare tutta l’acqua…
Continua su: https://www.ricettedellanonna.net/funghi-sottolio/




 

Dove acquistare i funghi sott’olio

Se non siete fungaioli, se non avete voglia di cucinare ma avete voglia di funghi sott’olio potete sempre acquistarli già pronti per l’uso. 
Ormai si trova di tutto, dai funghi sott’olio da pochi euro a confezioni di funghi pregiati preparati artigianalmante, e che garantiscono che i funghi sono stati raccolti o coltivati in Italia.

Doveroso informare che quasi tutti i vasetti di funghi sott’olio, che si trovano normalmente anche nei supermercati, pur essendo etichettati con marchi italiani conosciuti… contengono gran parte di funghi di provenienza cinese o comunque estera…).

Non volete nemmeno andare al supermercato? 
Allora la soluzione è ancora Google.
Si trovano ottime proposte di confezioni artigianali in vasetti di funghi sottolio ma forse per l’acquisto conviene andare su Amazon.it | Fai la spesa a casa tua.
www.amazon.it/alimentari/funghi+sottolio

Dall’acquisto alla consegna la procedura è ormai super collaudata… potete trovare anche funghi freschi!

 

In cucina con nonna Daniela
Redazione Newsfood.com

 

Related Posts
Comment ( 1 )
  1. giusy
    11 Aprile 2014 at 10:54 am

    più che un commento è una domanda: vorrei sapere se è importante l’olio extra vergine o se va bene il solo olio d’olia?
    grazie buona giornata giusy

Leave a reply