Eataly Cooking Stars: Lo Starhotels Rosa Grand di Milano presenta cinque chef stellati per sei appuntamenti di gusto

Eataly Cooking Stars: Lo Starhotels Rosa Grand di Milano presenta cinque chef stellati per sei appuntamenti di gusto

Milano“Eataly Cooking Stars” è il nuovo appuntamento per palati fini che nasce dalla collaborazione tra l’ospitalità Starhotels ed Eataly: a partire dal prossimo 7 Aprile e fino a Novembre 2016 i luoghi dal fascino sobrio e discreto del Rosa Grand di piazza Fontana ospiteranno un calendario di cene a cadenza mensile in cui si susseguiranno 5 chef stellati sinonimo di eccellenza in cucina, selezionati con cura da Eataly, che realizzeranno menu tematici con alti cibi provenienti da produzioni artigianali.

Nata sull’onda della collaborazione avviata nel 2015 tra Starhotels ed Eataly, obiettivo dell’iniziativa “Eataly Cooking Stars” è valorizzare l’unicità e la territorialità della cultura enogastronomica italiana, in un percorso che porterà al Rosa Grand alcuni tra gli chef più talentuosi del panorama italiano, per una serie di appuntamenti dedicati al piacere estetico e gustativo.

Ogni cena non sarà una semplice degustazione, ma un viaggio all’insegna dell’alta cucina in abbinamento ai vini più rappresentativi del territorio. Il programma si apre il 7 Aprile con Ugo Alciati, Executive Chef di Eataly, che porterà la sua cucina fatta di tradizione, stagione e memoria del Guido Ristorante di Fontanafredda, a Serralunga d’Alba.

Nato e cresciuto in una delle famiglie che hanno scritto la storia dell’alta cucina italiana, già a 9 anni Ugo giocava con mamma Lidia e la nonna nelle cucine di “Guido”.

Il 7 Aprile Alciati proporrà un menu ideato con cura per offrire un’esperienza gastronomica unica e raffinata, in abbinamento ad una selezione di grandi vini biologici di Langa della cantina Brandini, presentati e raccontati dall’enologo Giorgio Lavagna.

Il calendario delle serate proseguirà il 5 Maggio con Maurilio Garola, Chef del ristorante La Ciau del Tornavento di Treiso, in provincia di Cuneo.

Garola, autodidatta e cresciuto tra i fornelli, ha seguito la sua passione per la cucina e per i grandi vini fino a ottenere la Stella Michelin. I suoi piatti hanno uno stile basato su semplicità, schiettezza e sincerità senza mai essere banale.

Il 9 Giugno sarà la volta di Davide Palluda, talentuoso chef del ristorante All’Enoteca di Canale (CN), dove nel 2000 a soli 29 anni guadagna la Stella Michelin. Riconosciuto come uno dei più abili chef italiani, tradizione e territorio sono faro e bussola della sua attività, per una cucina dalla spiccata personalità, varia, fresca, colorata e equilibrata.

Il 7 Luglio sarà di scena Viviana Varese di Alice Ristorante: una cucina fatta sperimentazione e prodotti di nicchia, la sua: creatività e tradizione mediterranea sono le parole d’ordine secondo le quali nasce ogni suo piatto, che seduce i sensi con sapori che non si allontanano mai dalla stagionalità.

Con l’autunno arriva l’appuntamento con Claudio Vicina, padrone di casa del ristorante Casa Vicina presso Eataly Lingotto, a Torino: il 6 Ottobre Vicina presenterà il suo menu ispirato ad una filosofia che riproduce i gusti della memoria, come una madeleine proustiana che rievoca il sapori della cucina piemontese assaporata durante l’infanzia.

La prima edizione di Eataly Cooking Stars si chiuderà il 10 Novembre con un nuovo appuntamento in compagnia di Ugo Alciati, che offrirà agli ospiti una nuova ed impeccabile esperienza culinaria ispirata alle sue radici piemontesi.

Ogni serata avrà inizio alle 20,30 con un aperitivo di benvenuto, a cui seguirà la cena curata dallo chef ospite con l’abbinamento di una selezione di vini prodotti da aziende distintive del territorio.

Il costo della prima cena in programma il 7 Aprile è di € 120 euro a persona, vini in degustazione inclusi.

Tutti i dettagli sul calendario, gli Chef ospiti ed i menu delle serate sono disponibili a questo link

http://www.starhotels.com/it/i-nostri-hotel/rosa-grand-milano/ristoranti-e-bar/eataly-cooking-stars.html

Eataly incontra Starhotels

Eataly e Starhotels sono due realtà dedicate al vivere all’italiana, al far star bene le persone: da questa comunione d’intenti nasce nel 2015 la collaborazione tra le due aziende, con la volontà di rafforzare il valore dell’italianità nel nostro Paese e nel mondo. La partnership, che segna l’ingresso di Eataly nell’hotellerie, prevede all’interno degli alberghi Starhotels la creazione di menu dedicati, di eventi e di collaborazioni con chef stellati sul territorio, oltre alla consulenza ed al supporto del partner enogastronomico nella selezione e nella valutazione dei prodotti e delle materie prime.

A proposito di Starhotels

3.840 camere, 148 sale riunioni, 20 hotel quattro stelle in Italia, 1 hotel cinque stelle a Parigi, 1 deluxe hotel a New York e 2 boutique hotel a Londra, un terzo in apertura nell’estate 2016.

Tutti gli Starhotels sono strategicamente ubicati nei centri delle città. Ogni albergo offre il calore della migliore ospitalità italiana, un servizio impeccabile e camere che si caratterizzano per il loro inimitabile stile e comfort.

Per prenotazioni:

Starhotels Rosa Grand – Piazza Fontana, 3 Milano
Email: [email protected]
T. 02 8831819

Chiara Danielli
Redazione Newsfood.com

Leggi Anche
Scrivi un commento