Ecco come è determinato il colore della cute

Nel 2005 gli scienziati identificarono un gene chiamato SLC24A5 come determinante chiave nel colore della cute, oggi arriva la conferma che la proteina prodotta da questo gene (NCKX5) è
uno scambiatore di ioni: scambia sodio per calcio attraverso una membrana, regolata dal potassio.

Ma a differenza delle altre proteine NCKX, gli scienziati hanno scoperto che NCKX5 non è presente sulla superficie della cellula, ma internamento in un compartimento conosciuto come
network trans-Golgi, dove sono processate, modificate e smistate le nuove proteine e le vescicole.

Quando i ricercatori hanno eliminato NCKX5 nei melanociti (le cellule della cute che producono il pigmento della malanina), la produzione di melanina si è ridotta drasticamente. Secondo
gli scienziati, quindi, NCKX5 potrebbe giocare un ruolo diretto nei processi che portano all’assemblaggio dei malanosomi, le vescicole specializzate dove si produce la malanina. Alterazioni di
NCKX5 possono influenzare la produzione totale del pigmento della cute.

Related Posts
Leave a reply