Ecco la classifica del Frankestein fast food made in USA

Ecco la classifica del Frankestein fast food made in USA

Cibi mostruosi, molto (troppo) ripieni di condimenti o portatori di accostamenti gastronomici più che calorici. Questi i protagonisti di una carrellata di Frankenstein fast food, creata
dal magazine The Week.

La lista non è priva di piatti (a modo loro) indimenticabili. Come la pizza (salame e peperoni) la cui crosta diventa il pane di un grande hot dog. O come il gelato vaniglia e cioccolato
con una bella fetta di pancetta arrostita. O come il panino, dove il ripieno è uova formaggio e bacon ed il “pane” è costituito da fette di pollo fritto.

Non mancano poi piatti stranieri riletti secondo il gusto (?) a stelle e strisce. Al primo posto, la pizza napoletana mutata in contenitore per pasta al formaggio. Non passa neanche inosservata
la ciambella, che perde la sua semplicità (dolce zuccherato) per accogliere sciroppo, maionese, ketchup, formaggio cheddar, cipolle e hamburger.

FONTE: “The hot dog pizza and 8 other Frankenstein fast foods”, The Week, 11/04/012

Matteo Clerici

Leggi Anche
Scrivi un commento