Emilia Romagna: “Italia del gusto” si prepara ad un 2010 internazionale

Emilia Romagna: “Italia del gusto” si prepara ad un 2010 internazionale

Parma – Assemblea dei soci per ‘Italia del Gusto’, consorzio che dal 2006 riunisce 36 aziende dell’agroalimentare e del vitivinicolo italiano: Aia, Alegra, Ambrosoli, Amica Chips,
Auricchio, Averna, Barilla, Bauli, Filippo Berio, Cirio, Delicius, Food, Granarolo, Illy, Medusa, Montosco, Mulino Bianco, Noberasco, Novi, Orogel, Parmacotto, Parmalat, Parmareggio, Ponti, Rana,
Riso Gallo, Rio Mare, Sapori, San Benedetto, Valfrutta, Valsoia e per il comparto vitivinicolo Gancia, Gruppo Italiano Vini, Santa Margherita Gruppo, Sartori e Casa Vinicola Zonin.
  

Tra i progetti e le attività 2009 è stato sottolineato il successo riscosso alla fiera Anuga di Colonia, con la presenza di 23 aziende consorziate in un unico spazio di oltre 1300
mq, che ha riprodotto anche simbolicamente una tipica piazza italiana. Le prossime attività vedranno le aziende di Italia del Gusto muoversi dall’Europa all’Africa, agli Stati Uniti, con
la fiera ‘Fancy Food’.   

Compiti istituzionali del consorzio sono quelli di sviluppare la notorietà e il valore del modello alimentare italiano all’estero, presentando un ‘sistema’ alimentare italiano, ovvero una
proposta di prodotti ‘legati’ da ricette, da uno stile ed una cultura del cibo e del ‘saper vivere’ in cui “gusto e godimento, genuinità, qualità e centralità degli
ingredienti, tradizione delle ricette e dei prodotti, semplicità delle preparazioni, salute e benessere della dieta mediterranea siano sinonimi della raffinatezza del Made in Italy
alimentare”. Il consorzio si occupa anche di rafforzare la posizione competitiva delle aziende sui mercati internazionali.

Ansa.it per NEWSFOOD.com

Leggi Anche
Scrivi un commento