L’Enpals ha reso noto che, come disposto dall’art. 5 della legge 3 agosto 2007, n. 127, ai pensionati di età pari o superiore a 64 anni e con un reddito individuale inferiore a 1,5 volte
il trattamento minimo sarà annualmente corrisposta una somma aggiuntiva non tassata (calcolata sulla base dell’anzianità contributiva).

L’Ente, pertanto, ha inviato ai pensionati interessati dalla norma la richiesta di dichiarazione reddituale e rende noto che in essa devono essere dichiarati redditi di qualsiasi natura ad
eccezione di:
– assegno per il nucleo familiare ovvero assegni familiari;
– indennità di accompagnamento;
– reddito della casa di abitazione;
– trattamenti di fine rapporto comunque denominati;
– competenze arretrate sottoposte a tassazione separata.

Il modello deve essere restituito nel minor tempo possibile a mezzo posta all’indirizzo
ENPALS – Ufficio Gestione Ruolo e Contenzioso – Viale Regina Margherita 206 – 00198 Roma
oppure trasmesso via fax ai numeri 0685446390 – 0685446557.