Enpam: autodenuncia dei redditi non dichiarati alla «quota b»

L’Enpam ha reso noto che il Cda ha stabilito la riammissione nei termini per l’istanza di accesso al versamento in misura ridotta per gli iscritti titolari di pensione che:
– autodenuncino, entro il 31 maggio 2008, i redditi professionali prodotti e non dichiarati all’Ente per gli anni 2002, 2003, 2004, 2005 e 2006;
– non debbano già versare, per le annualità successive al 2001, il contributo Quota “B” sulla base dell’aliquota ordinaria del 12,50%;
– presentino, entro il 31 maggio 2008, domanda di ammissione alla contribuzione ridotta.
L’Enpam, comunque, ha ricordato che in ogni caso viene applicato il regime sanzionatorio e che, per gli accertamenti già notificati con riferimento all’anno 2001, il contributo dovuto
per il 2001 è determinato tenendo conto dell’aliquota ordinaria del 12,50%.
Affinché l’Ente proceda alla riapertura dei termini, dunque, gli interessati devono presentare l’istanza di ammissione alla contribuzione ridotta entro il 31 maggio 2008 e, nel caso di
redditi prodotti e non dichiarati, devono denunciarli mediante l’apposito modello DICH.
QB.CR
.
L’Enpam, infine, ha ricordato che, se l’istanza non sarà presentata entro il 31 maggio, si procederà all’applicazione dell’aliquota del 12,50%.

Enpam, modello DICH. QB.CR

Related Posts
Leave a reply