Mantova – La Russia è la nuova frontiera per la meccanica agricola mantovana, un gruppo di imprese della nostra provincia, coordinate da Promoimpresa, Azienda speciale della
Camera di Commercio di Mantova, nell’ambito di un progetto finanziato dall’Accordo di Programma tra Regione Lombardia e sistema camerale lombardo, prenderanno parte dal 20 al 23 novembre alla
11° edizione di “Yugagroprom”, la manifestazione fieristica di livello internazionale punto di riferimento per il mercato della Russia meridionale, attualmente una delle aree commerciali
con interessanti tassi di sviluppo e una costante richiesta in aumento di macchinari per l’agricoltura.

Alla fiera, che si svolge a Krasnodar, una località situata in prossimità delle coste orientali del Mar Nero, tra Ucraina e Georgia, capitale di un importante distretto della
Russia meridionale, saranno presenti 11 aziende lombarde, di cui 6 mantovane: “Emy Elenfer” di Governolo; “S.C.F. di Franzoni Giulio” di Pegognaga; “Cosmeco” di Ostiglia, “Stacmec” di Moglia,
“B.M. di Brioni e Missora” di Motteggiana, “F.lli Cressoni spa” di Volta Mantovana. Faranno parte della delegazione anche 5 aziende di altre province lombarde: “Ma-Ag” di Casalbuttano (CR),
“Bianchi” di Piadina (CR), Neron International di Bergamo, Pignagnoli e Moro Aratri di Brescia . Le imprese lombarde esporranno le macchine su uno spazio collettivo di oltre 130 metri quadrati.

La promozione della meccanica agricola, settore particolarmente vocato all’export e rappresentato a Mantova da imprese tecnologicamente molto avanzate e i cui prodotti sono apprezzati sui
mercati esteri, attraverso Promoimpresa farà tappa nel mese di gennaio del prossimo anno, in Ucraina a Kiev, dove si svolgerà un’altra importante fiera di settore.