Confagricoltura apprezza il segnale di apertura sulla manovra di allineamento degli estimi proveniente dall’Agenzia del Territorio e dall’Agea, che oggi hanno annunciato
l’intenzione di avviare una strategia operativa per rispondere alle preoccupazioni degli agricoltori.

“Il fatto di poter procedere anche d’ufficio ad eventuali correzioni e l’intenzione di accelerare la definizione delle istanze di autotutela presentate dagli interessati, che
potranno avvalersi anche dei Centri di assistenza agricola, è certamente un passo in avanti, ottenuto anche grazie all’impegno della Confagricoltura.”
“Ma questo – continua l’Organizzazione agricola – non sopperisce alla necessità di un giusto rinvio del provvedimento, che dia agli agricoltori la possibilità di
avviare un contraddittorio costruttivo con gli uffici del catasto.”

www.confagricoltura.it