Euro-Toques firma il pranzo di benvenuto del nuovo Parlamento Europeo

Euro-Toques firma il pranzo di benvenuto  del nuovo Parlamento Europeo

Un piatto per ogni Paese membro dell’Unione europea, giusto per non scontentare nessuno. Così si è presentata la delegazione di Euro-Toques International, il 10 settembre scorso, all’Europarlamento di Bruxelles per dare il benvenuto ai parlamentari dei 28 Paesi dell’Unione, insediatisi da poche settimane, dopo il voto di primavera.

Per l’associazione internazionale dei cuochi si è trattato di una “prima” in assoluto: dopo dieci anni di partnership con l’istituzione europea, i cuochi di Euro-Toques hanno fatto il loro ingresso nelle cucine del Parlamento di Bruxelles per fare assaggiare le loro specialità ai neo eletti di tutte le nazioni.

Alla preparazione della cena hanno preso parte i presidenti di Euro-Toques di 22 Paesi dell’Unione, insieme ai componenti dei rispettivi Consigli direttivi. Per l’Italia, il presidente Enrico Derflingher ha cucinato un Risotto Regina Vittoria con Riso Campo dell’Oste e scampi di Mazara del Vallo. In abbinamento è stata servita una Magnum di Rosé di Mattia Vezzola.

L’arrivo dei cuochi di Euro-Toques in parlamento a Bruxelles è stata l’occasione anche per esporre e far conoscere i prodotti legati al territorio di ogni Paese. «È stata senz’altro un’iniziativa molto riuscita – ha commentato Derflingher – che sarà ripetuta presto e ancora più in grande».

Un’iniziativa di prestigio questa, che di fatto apre le porte della nuova stagione di Euro-Toques dopo l’estate. Sulla scia del successo di Bruxelles, Euro-Toques ha anche animato la serata di giovedì 12 settembre al Just Cavalli di Milano. Ai fornelli si sono avvicendati Enrico Derflingher, presidente Euro-Toques Italia e International, ambasciatore d’eccezione dell’Italia a tavola nel mondo; Gianni Tarabini (1 stella Michelin) chef executive La Fiorida – Agriturismo Beauty Farm di Mantello (So), artigiano del cibo, che ama trasformare le materie prime prodotte a pochi passi dalla sua cucina; Cristian Benvenuto, chef executive presso La Filanda – Ristorante a Macherio, capace di combinare i prodotti di qualità della terra siciliana in maniera originale, dando vita ad abbinamenti creativi; Marco Valli, chef executive presso ristorante The Piz Hotel, Saint Moritz, che aggiorna i suoi menu secondo la stagionalità dei prodotti di alta qualità della zona engadinese.

I sei professionisti si sono cimentati nella preparazione di deliziosi finger food a base di riso Carnaroli dell’azienda agricola Campo dell’Oste, oltre al risotto, mantecato con Mirtilli selvatici della Val Gerola e Casera Dop (Agriturismo La Fiorida) serviti su lastre di marmo in versione piatti design creati da Frigerio21, brand specializzato in lussuosi complementi e oggetti design in marmo.

Presenti anche le eccellenze di Corona dei Sapori, azienda piemontese di Asti, specializzata nella produzione biologica di zafferano, il quale verrà proposto in tutta la sua purezza e nelle originali declinazioni, come formaggio, salame, miele, torrone e cioccolato. Definito “oro rosso”, il detentore del primato assoluto per la spezia più preziosa, è inoltre riconosciuto per le sue molteplici proprietà benefiche.

Proposta di degustazione al calice: Prosecco millesimato dal profumo elegante e fruttato, dal sapore rotondo, armonico e piacevolmente aromatico prodotto dalla prestigiosa cantina vitivinicola friulana De Plano.

Il settembre di Euro-Toques non si ferma. Tra gli appuntamenti in calendario, “Il Bitto e le Stelle” che si svolgerà a La Fiorida di Mantello (So) giovedì 19 settembre e che vedrà una folta rappresentanza di cuochi dell’associazione impegnati in cucina con protagonista il tipico formaggio della Valtellina.

Leggi Anche
Scrivi un commento