Evasione fiscale, alla Procura di Roma la lista del Liechtenstein con 400 nomi

.

La Procura ha aperto un'inchiesta per ora contro ignoti per omessa dichiarazione e dichiarazione infedele

post 1204329600 border 1505952000

Roma – Sul caso Liechtenstein, vale a dire il sospetto di evasione fiscale tramite conti bancari e fondi occulti depositati a Vaduz, la Procura di Roma ha aperto un’inchiesta ,
per il momento contro ignoti. Le ipotesi di reato sono di dichiarazione infedele e omessa dichiarazione dei redditi.

La Procura ha acquisito dall’Agenzia delle entrate elenchi con 400 nominativi, tra persone fisiche, società e sigle,che risulterebbero coinvolti nella vicenda. Le indagini saranno
indirizzate sulle verifiche delle posizioni indicate negli elenchi e sui riscontri dell’attività’ dell’evasione fiscale. L’inchiesta, per ora, è condotta dalla sola procura di
Roma sulla base di una competenza derivata dal fatto che la sede nazionale dell’agenzia dell’Entrate si trova nella capitale.

Nessun commento

    Nessun commento!

    Non ci sono ancora commenti, ma puoi essere il primo a commentare questo articolo.

    Rispondi

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *

    Evasione fiscale, alla Procura di Roma la lista del Liechtenstein con 400 nomi

    La Procura ha aperto un'inchiesta per ora contro ignoti per omessa dichiarazione e dichiarazione infedele

    post 1204329600 border 1505952000

    Tagged
    Categorie

    Nessun commento

      Nessun commento!

      Non ci sono ancora commenti, ma puoi essere il primo a commentare questo articolo.

      Rispondi

      Leave a Reply

      Your email address will not be published. Required fields are marked *