Evo Dritta Persiani trionfa a Parigi – Premiato su 300 oli da tutto il mondo

Evo Dritta Persiani trionfa a Parigi – Premiato su 300 oli da tutto il mondo

NON CE N’E’ PER NESSUNO

L’OLIO EXTRA VERGINE D’OLIVA ITALIANO VINCE OVUNQUE SI PRESENTA

A PARIGI 2019 ECCELLE L’AZIENDA OLIVICOLA E FRANTOIO PERSIANI  di ATRI – TERAMO

IN ETICHETTA CASA PERSIANI SCRIVE BEN CHIARO  “PRODOTTO ITALIANO”

IN PRIMIS L’E.V.O. DRITTA PERSIANI –

PROPONGO DI REGISTRARE IL MARCHIO “EVOITALIA” PER TUTTO L’OLIO ITALIANO VERO D’ORIGINE  

 

2019 ancora di successo per la famiglia Persiani.

L’AVPA di Parigi ha premiato la monocultivar Dritta dell’Azienda Persiani su 300 oli di oliva extra vergini provenienti da tutto  il mondo. Premiati i vincitori del 17° Concorso Oleario Internazionale “Oli dal Mondo” nell’aula magna dell’Ecole Massilon in Quai des Célestins 2bis, nel IV distretto, a Parigi. Fra i 300 oli selezionati si conferma tra i vincitori ancora una volta l’Azienda Persiani di Atri in provincia di Teramo cui è stato assegnato il riconoscimento Gourmet Bronze per l’olio monocultivar Dritta. La giuria ha usato il modello di analisi e di valutazione messo a punto e sviluppato dall’ Università di Aix-Marsiglia. Già sperimentato nelle edizioni del 2017 e del 2018, tale modello consente all’AVPA di evitare l’effetto soglia nelle diverse categorie degli oli d’oliva. Una nuova garanzia assoluta della trasparenza e superpartes del premio. Un bel esempio anche per tanti concorsi “ nostrani“ per olio, vini, aceti ecc…

Casa Persiani è una azienda olivicola specializzata di 20 ettari per 4250 piante di diverse epoche sulla collina fra il Gran Sasso e l’Adriatico, fra calanchi e microclimi, a pochi chilometri da Atri cittadina storica, turistica, con palazzi rinascimentali, sulle tratte di transumanza medioevale.

I Persiani producono olio EVO, cioè extra vergine d’oliva, da agricoltura a coltivazione biologica, cioè gli ulivi sono curati senza interventi chimici, ma solo con presidi naturali e lavorazioni tecniche e fisiche. Oltre all’Evo Monocultivar Dritta, la più premiata, producono anche un ottimo EVO Pretuziano Dop Colline Terramane e l’EVO  “San Martino” , un blend delle olive della varietà Dritta per il 45%, Leccino 35%, Frantoio 15% e altre

 

Prima della cerimonia ufficiale di premiazione, i produttori premiati hanno anche partecipato a una sessione di assaggio degli oli premiati e al buffet organizzato dal grande cuoco Jean Pierre Jacquin, particolarmente appassionato all’uso di olio anche per cucinare.

Jean Pierre Jacquin chef

AVPA ha anche creato, attraverso 17 edizioni del concorso, un archivio, biblioteca, esposizione, mostra e museo fra le più ricche al mondo, se non la prima in termini di etichette, probabilmente una delle più ricche oleoteche esistenti addirittura con la presenza delle stesse etichette , in più edizioni del concorso, delle stesse aziende e l’azienda Persiani inizia ad avere diverse “tacche” del palmares del concorso parigino. Altro aspetto importante sono i componenti della giuria che seleziona e poi premia gli oli finali: tutti e solo cuochi ed esperti noti-riconosciuti della gastronomia e alimentazione mondiale.  AVPA , inoltre, presso sedi prestigiose amplierà l’attività di promozione diretta in tutti i paesi d’origine, e soprattutto in Francia, con eventi mirati ai distributori e dettaglianti.

Da questa 17.a edizione è emerso che, pur essendo stata una annata difficile dal punto di vista climatico, la partecipazione dei produttori è stata alta, la qualità degli oli EVO presentati molto alta, un buon successo arrivare a 300 etichette selezionate. La parte del leone, come oli selezionati, l’ha fatto il bacino del Mediterraneo a riprova del legame dieta-territorio di produzione e importanza nell’alimentazione dell’olio di oliva extra vergine, ma non sono mancate delle produzioni interessanti da Ucraina, Messico ed Ecuador, tanto per citare i Paesi più lontani. Nella categoria degli oli d’oliva, Spagna e Italia fanno ancora una volta la parte del leone, ma anche Grecia e Portogallo ottengono una elevata percentuale di premi.

 

 

PERSIANI_olio_Biologico _blend

Biologico Blend San Martino

Blend delle cultivar autoctone Dritta, Leccino, Gentile di Chieti, Frantoio e Moraiolo. Ha colore verde con  riflessi dorati. Ha un gusto pieno ed equilibrato con fragranze erbacee e sentori di mandorla. É un olio che si sposa con tutti i cibi, in particolare con i prodotti della cucina mediterranea. Disponibile in bottiglie da 250, 500 e 750 ml.
olio_dritta.jpg

Biologico Monocultivar Dritta

Si caratterizza per il buon fruttato e chiare note erbacee con sentore di carciofo. Al gusto risulta leggermente amaro con finale piccante e retrogusto morbido, il massimo per un olio con caratteristiche distintive. Nasce dalla monocultivar Dritta, oliva tipica del territorio abruzzese. Ottimo per tutti i tipi di verdure, crude e cotte, pinzimonio, minestre, legumi e carni. Disponibile in bottiglie da 250, 500 e 750 ml. Nel 2017 si è classificato al primo posto del concorso L’Orciolo d’oro, nella categoria fruttato leggero, vincendo la sfida con 400 produttori selezionati.
olio_leccino.jpg

Biologico Monocultivar Leccino

L’olio Leccino nasce dall’omonima cultivar e ha colore giallo dorato con riflessi verdi. Ha sapore ampio e armonico ed esprime gusto e leggerezza. É mediamente fruttato. É il massimo per una cucina di pesce a tutto campo. Disponibile in bottiglie da 250, 500 e 750 ml.
olio_persiani_pretuzioano_dop440.jpg

Pretuziano delle Colline Teramane Dop

È un olio protetto e selezionato di qualità superiore e viene certificato da organi di controllo del Ministero. La nostra DOP è da agricoltura biologica. Nasce dalla sapiente miscela delle cultivar autoctone delle colline teramane (Leccino, Dritta, Frantoio e Castiglionese). Ha un aroma piacevole ed equilibrato con richiami di carciofo e fragranze erbacee. Al palato ha una buona armonia di amaro e piccante che vivacizza l’aspetto gustativo. Si sposa ottimamente con i piatti della cucina italiana. É disponibile in bottiglie da 250 e 500 ml.

 

Azienda Persiani
Contrada San Martino 43
64032 Atri Teramo

Tel 0858700246

www.aziendapersiani.it 

www.casadelgallo.it

 

Giampietro Comolli

Redazione Newsfood.com
© Riproduzione Riservata

Giampietro Comolli
Economista Agronomo Enologo Giornalista
Libero Docente Distretti Produttivi-Turistici

Mob +393496575297

Editorialista Newsfood.com
Economia, Food&Beverage, Gusturismo
Curatore Rubrica Discovering in libertà
Curatore Rubrica Assaggi in libertà

Redazione Newsfood.com
Contatti

 

Vedi anche:

  • OLEARIA PERSIANI: Dritta, Extra vergine Bio
    23 Novembre 2018

    OLEARIA PERSIANI: Olio extra vergine biologico della massima qualità   22 novembre 2018 AZIENDA OLEARIA PERSIANI, UN NOME PER DIRE OLIO DI OLIVA EXTRA VERGINE SULLE COLLINE TERAMANE. ATRI UNA PRODUZIONE DI OLIO “EVO” CON METODO DI COLTURA BIOLOGICA E’ noto a molti, … Leggi tutto

     

Redazione Newsfood.com

 

Leggi Anche
Scrivi un commento