Farina ViVa incontra la tecnologia RATIONAL

Farina ViVa incontra la tecnologia RATIONAL

A Sigep 2020 i workshop “Pani alternativi e pizza alla pala: la filiera incontra l’innovazione”. Due eventi pensati per mostrare come perfezionare l’attività della panificazione in chiave moderna, grazie all’utilizzo combinato di cereali alternativi e forni dotati di tecnologie intelligenti di cottura.

Farina, acqua, lievito e sale: quattro semplici ingredienti che ogni giorno, da migliaia di anni, vengono trasformati in uno degli alimenti quotidiani per eccellenza, che ha determinato il concetto di civilizzazione dell’uomo.

Dal neolitico ai giorni nostri, però, il processo di panificazione si è gradualmente e continuamente evoluto, con cambiamenti e innovazioni sia per quanto riguarda gli ingredienti utilizzati che per le fasi del processo di panificazione.

Ma quali sono gli ingredienti necessari per ottenere dei panificati di alto livello? Da un lato c’è la qualità delle materie prime utilizzate, come la farina – l’ingrediente principale, e dall’altro c’è una delle fasi più importanti del processo, la cottura. Da essa dipende oltre il 50% del risultato. Gli ottimi ingredienti sono fondamentali, ma non sufficienti.

Oggi si sta assistendo a un “ritorno al passato” per il re degli ingredienti, riscoprendo l’importanza della panificazione con i cosiddetti cereali antichi; un ritorno a una panificazione che spazia e utilizza anche cereali alternativi, oltre alla farina di grano tenero e duro. Cereali che vengono sottoposti ad una molitura attenta a pietra naturale che consente un basso stress ossidativo del germe di grano per il mantenimento di tutte le proprietà nutritive e organolettiche, e il massimo rispetto per la salute del consumatore, grazie al residuo chimico zero.

Ecco perché RATIONAL e Farina ViVa proporranno a Sigep due workshop pensati per mostrare come perfezionare l’attività della panificazione in chiave moderna, grazie all’utilizzo combinato di cereali alternativi e forni dotati di tecnologie intelligenti di cottura.

Per Antonio Stea, National Corporate Chef di RATIONAL, panificare con un SelfCookingCenter significa: “Innanzitutto ottenere dei risultati impeccabili grazie a un sistema di cottura intelligente che regola ogni secondo temperatura e umidità. E la perfezione in questo caso è anche sinonimo di sostenibilità, sia economica che ambientale. Con i SelfCookingCenter, infatti, non solo si risparmia spazio rispetto a un forno da panificazione tradizionale, ma si riduce anche il consumo di energia sia in fase di preriscaldamento che in cottura. Inoltre permette, con un solo apparecchio, di ampliare la produzione cuocendo anche prodotti da forno e pasticceria dolce e salata.”

Per Mattia Giardini, socio fondatore e responsabile commerciale di Farina ViVa: “Abbiamo iniziato a provare le cotture di lievitati con i forni RATIONAL un anno fa esatto proprio al SIGEP. È stato un successo incredibile, che ci ha permesso di ottenere prodotti perfetti. In partnership con RATIONAL abbiamo anche organizzato una serie di incontri per professionisti proprio per dimostrare le capacità che hanno questi forni.”

I workshop sulla panificazione con cereali alternativi e pizza alla pala realizzati dagli chef con il SelfCookingCenter® RATIONAL e i prodotti di Farina ViVa si terranno domenica 19 e martedì 21 gennaio alle ore 14:30 presso lo stand RATIONAL n. 018- PAD.B2.

Leggi Anche
Scrivi un commento