Si è tenuta oggi presso la Farnesina la Prima Conferenza MAE-Banca d’Italia con gli Addetti Finanziari all’estero.

L’evento, che assumerà carattere annuale, ha rappresentato l’occasione per dare impulso alla collaborazione tra il Ministero degli Esteri e la Banca d’Italia dopo la firma, il 17 luglio
scorso, della Convenzione che ha regolato l’inserimento di dipendenti della Banca presso le Rappresentanze Diplomatiche e gli Uffici consolari, in qualità di Addetti Finanziari. Al
riguardo, agli Addetti Finanziari attualmente operanti a Washington, Bruxelles, Mosca, Pechino, Il Cairo si aggiungeranno prossimamente quelli di New Delhi in India e San Paolo in Brasile.

Nel corso della Conferenza sono stati trattati temi relativi all’analisi della situazione economico-finanziaria delle «piazze» di osservazione, all’attività di informazione e
comunicazione istituzionale e alla promozione dell’internazionalizza-zione dell’economia italiana.