Ferragosto è una certezza: affermarlo è come scoprire l’acqua calda. A Milano, però, da     qualche anno a questa parte, alla certezza-Ferragosto si aggiunge la certezza-Fiasconaro. E, sì. Perché al “capodanno d’estate” sulle tavole e sui banconi delle numerose manifestazioni promosse dall’Assessorato comunale alle politiche sociali e cultura della salute dedicate ai milanesi rimasti in città per motivi facilmente intuibili, ci sarà, come di consueto, ed ecco la certezza-Fiasconaro, una bella presenza di dolci veramente speciali arrivati direttamente dalla Sicilia. O meglio, dall’azienda dolciaria Fiasconaro di Castelbuono, antico borgo medioevale incastonato nel cuore del Parco delle Madonie a pochi chilometri da Palermo. La famiglia Fiasconaro – con l’azienda guidata dal pluripremiato maestro-pasticcere Nicola insieme ai fratelli Fausto e Martino -, ancora una volta mette a disposizione panettoni, cubaite, torroni e molte altre leccornie per le numerose iniziative pubbliche organizzate per allietare il Ferragosto a chi non lascia la città.

Nicola Fiasconaro e il panettone king

Nicola Fiasconaro e il panettone king

Così, nelle feste di piazza e nei centri socio-ricreativi, nei momenti di svago per le vie, nei cortili e nelle piazze dei quartieri, agli appuntamenti culturali che l’assessorato guidato da Pierfrancesco Majorino propone ai milanesi, ed in particolare alle persone più bisognose, ad allietare il palato a Ferragosto, ci pensa Fiasconaro. Si comincia con il panettone – rendendo realtà un antico sogno meneghino: riuscire a fare consumare il panettone tutto l’anno – che addolciranno i tradizionali pranzi organizzati nei centri anziani e l’attesa festa ferragostana in Piazza del Cannone, frequentatissimo appuntamento estivo e coinvolgente occasione di socializzazione per tante famiglie che non possono permettersi gite al mare, o in montagna o al lago. È la Milano che sa offrirsi ai milanesi. Con Nicola Fiasconaro che aggiunge: “Sono un siciliano doc, ma considero Milano la mia seconda patria. Ci vengo spesso e ogni volta che lo faccio me ne innamoro sempre più. Che i miei panettoni siano conosciuti e apprezzati anche qua, dove sono stati inventati tanti anni fa, è per me una sincera gioia oltre che un grande motivo di orgoglio. È bello poter proporre questi piccoli nostri assaggi proprio sotto le guglie del Duomo.”
Punto di forza dei panettoni Fiasconaro è che sono ripensati in chiave siciliana e madonita. Segno di riconoscimento inconfondibile di tutti i prodotti da forno Fiasconaro è la lievitazione naturale, un lento processo di fermentazione che dura ben 36 ore e che, pur escludendo l’utilizzo di additivi chimici e di conservanti, garantisce al prodotto una ‘vita’ sorprendentemente lunga e una fragranza ineguagliabile. E, questo, da oltre sessant’anni. E sì. Perché questa storia siciliana di qualità e tradizione è cominciata nel 1953, però con la capacità di sapersi trasformare da piccola realtà imprenditoriale locale a indiscusso punto di riferimento per il settore dell’alta pasticceria, imponendosi a livello internazionale. Mantenendo, però, una spiccata connotazione di artigianalità e uno stretto rapporto con il proprio territorio. Qui, infatti, nascono tutti i prodotti Fiasconaro che esaltano le materie prime della Sicilia, dallo zucchero alla manna, dalla vaniglia al miele, dai pistacchi alle mandorle e alle nocciole. Punto di forza della produzione è sicuramente la linea di panettoni, conosciuta sul mercato nazionale e internazionale, grazie al forte spirito imprenditoriale che caratterizza i tre fratelli Fiasconaro e alla costante ricerca della qualità nel pieno rispetto dei più alti standard della tradizione gastronomica italiana. Così, oggi, i prodotti Fiasconaro, oltre che in tutta Italia, sono presenti in molti Paesi europei (Austria, Belgio, Cipro, Repubblica Ceca, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Ungheria, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Romania, Slovacchia, Spagna, Svezia, Svizzera, Regno Unito), negli Stati Uniti, in Canada, Brasile, Giappone, Australia e Nuova Zelanda.

Maria Michele Pizzillo

Qui il comunicato stampa ufficiale:
Milano
– Sulle tavole e sui banconi delle tante manifestazioni dedicate alla cittadinanza e promosse dall’Assessorato alle ‘Politiche Sociali e Cultura della Salute’ del Comune di Milano è in arrivo direttamente dalla Sicilia un  carico di dolci davvero speciali.

Anche questa estate, è ormai una ‘squisita’ tradizione, l’azienda dolciaria Fiasconaro di Castelbuono, antico borgo medioevale incastonato nel cuore del Parco delle Madonie a pochi chilometri da Palermo, mette infatti a disposizione panettoni, cubaite, torroni e molte altre leccornie per le numerose iniziative pubbliche organizzate per allietare le giornate di chi ad agosto non lascia la città.

Feste di piazza e nei centri socio-ricreativi, momenti di svago per le vie, nei cortili e nelle piazze dei quartieri, appuntamenti culturali… sono tante le occasioni di svago e di ritrovo che l’Assessorato guidato da Pierfrancesco Majorino propone ai milanesi, con un occhio di riguardo, come sempre, per le persone più bisognose.

Si comincia in occasione del Ferragosto: i prodotti Fiasconaro, panettoni in primis, sono pronti ad addolcire i tradizionali pranzi organizzati nei centri anziani e l’attesa festa in Piazza del Cannone (dal pomeriggio in avanti), frequentatissimo appuntamento estivo e coinvolgente occasione di socializzazione per tante persone e per numerose famiglie. È la Milano che sa offrirsi ai milanesi.

Sono un siciliano doc, ma considero Milano la mia seconda patria. Ci vengo spesso e ogni volta che lo faccio me ne innamoro sempre più. Che i miei panettoni siano conosciuti e apprezzati anche qua, dove sono stati inventati tanti anni fa, è per me una sincera gioia oltre che un grande motivo di orgoglio. È bello poter proporre questi piccoli nostri assaggi proprio sotto le guglie del Duomo.” sottolinea il pluripremiato maestro pasticcere Nicola Fiasconaro che guida l’azienda di famiglia insieme ai fratelli Fausto e Martino.

Una lunga storia siciliana di qualità e tradizione – Nata nel 1953, in poco più di 60 anni di storia l’azienda ha saputo trasformarsi da piccola realtà imprenditoriale locale a indiscusso punto di riferimento per il settore dell’alta pasticceria, imponendosi a livello internazionale. Tutto ciò mantenendo una spiccata connotazione di artigianalità e uno stretto rapporto con il proprio territorio.

Passione per la dolcezza più autentica e vocazione per la qualità assoluta: da qui nascono tutti i prodotti Fiasconaro che esaltano le materie prime dell’Isola, dallo zucchero alla manna, dalla vaniglia al miele, dai pistacchi alle mandorle e alle nocciole. Punto di forza della produzione è sicuramente la linea di panettoni ripensati in chiave siciliana e madonita. Segno di riconoscimento inconfondibile di tutti i prodotti da forno Fiasconaro è la lievitazione naturale, un lento processo di fermentazione che dura ben 36 ore e che, pur escludendo l’utilizzo di additivi chimici e di conservanti, garantisce al prodotto una ‘vita’ sorprendentemente lunga e una fragranza ineguagliabile.

 – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – –

L’azienda dolciaria siciliana Fiasconaro si posiziona oggi come un punto di riferimento assoluto nel settore dell’alta pasticceria. Affermata sul mercato nazionale e internazionale, è una realtà moderna e in continua espansione in cui convivono un forte spirito imprenditoriale e una costante ricerca della qualità nel pieno rispetto dei più alti standard della tradizione gastronomica italiana.

Oggi i prodotti Fiasconaro, dopo aver valicato i confini siciliani, sono distribuiti su tutto il territorio nazionale, in molti Paesi europei (Austria, Belgio, Cipro, Repubblica Ceca, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Ungheria, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Romania, Slovacchia, Spagna, Svezia, Svizzera, Regno Unito) oltre che negli USA, in Canada, in Brasile, in Giappone, in Australia e in Nuova Zelanda.

www.fiasconaro.com

Chiara Danielli
Redazione Newsfood.com