Da sempre l’acqua italiana effervescente per eccellenza, Ferrarelle vanta ben due certificazioni di prodotto: la certificazione dell’effervescenza 100% naturale (la CO2 presente in ogni
bottiglia di acqua confezionata è la stessa presente nell’acqua alla sorgente) e la certificazione NSF, che garantisce il rispetto delle regolamentazioni fissate dalla Food & Drug
Administration.

Per ottenere il prestigioso riconoscimento internazionale NSF, Ferrarelle ha inviato ai laboratori NSF, dei campioni di acqua che sono stati sottoposti a una serie di test chimici e fisici. E’
stata analizzata sia l’acqua di sorgente, che quella contenuta nelle bottiglie destinate alla vendita.

Inoltre, un tecnico NSF ha effettuato una valutazione dello stabilimento di Riardo (Caserta), seguendo il percorso dell’acqua dalla sorgente fino al momento del confezionamento e della
spedizione.

La Checklist NSF utilizzata dal valutatore si basa su alcuni dei principali Standards e Regolamenti internazionali applicati nel settore dell’acqua in bottiglia: le linee guida per l’acqua
potabile pubblicate dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (Terza Edizione), i regolamenti del Codex Alimentarius come pure dell’US FDA e le direttive europee sulle Acque Minerali
Naturali. A differenza di altri schemi, la certificazione NSF dell’acqua in bottiglia e delle bevande in genere, si focalizza soprattutto sulla verifica di aspetti pratici e operativi. Consiste
infatti in un dettagliato elenco di 200 punti relativi alle Good Manufacturing Practice (GMP) e Good Hygiene Practice (GHP) nel settore dell’acqua in bottiglia. Contiene inoltre alcuni punti
relativi alla metodologia HACCP (Hazard Analysis Critical Control Points), requisito di legge in Europa e base di ogni moderno sistema di tutela della sicurezza alimentare. L’audit in azienda e
l’effettuazione dei test vengono ripetuti annualmente per assicurare la conformità ai requisiti fissati dalla FDA e fornire all’azienda un monitoraggio continuo.

Al momento, Ferrarelle ha certificato con NSF due prodotti: Ferrarelle/Natural Sparkling Mineral Water e Natia/Natural Mineral Water. Per entrambi NSF International, l’unico ente di
certificazione al mondo accreditato dall’ANSI (American National Standards Institute) per la certificazione delle bevande, controlla che siano rispettate le regolamentazioni della Food &
Drug Administration.

Per un approfondimento:
– NSF Beverage Quality Certification Program:
www.nsf.org/business/bottled_water_and_ice/.

– Ferrarelle:
www.ferrarelle.it

Qualche notizia sul Programma di certificazione delle Bevande di NSF International
Unico ente al mondo accreditato dall’ANSI (American National Standards Institute) per la certificazione delle bevande, NSF è in grado di offrire una soluzione completa di programmi su
misura che comprendono audit, test e certificazione: uno strumento per dimostrare la qualità e sicurezza dei loro prodotti ai consumatori di tutto il mondo.
Il prossimo Settembre, NSF will sarà inoltre sponsor del Fourth Global Bottled Water Congress: Sustainable growth, che si terrà a Città del Messico e comprenderà
anche i premi relativi alle acque in bottiglia.
NSF ha uffici e laboratori in tutto il mondo per assistere nelle questioni relative alla salute e sicurezza pubblica.

NSF International: NSF International, un’organizzazione indipendente e not-for-profit, tutela l’uomo e l’ambiente attraverso la certificazione di prodotti e la stesura di standard per
alimenti, acqua, aria e beni di consumo (www.nsf.org). Fondato nel 1944, NSF s’impegna a proteggere la salute e la sicurezza pubblica in tutto il mondo. NSF è centro di collaborazione
dell’Organizzazione Mondiale della Sanità per la sicurezza degli Alimenti, dell’Acqua e degli Ambienti Interni. In aggiunta NSF offre servizi di verifica della sicurezza alimentare per
aziende alimentari, registrazioni dei sistemi di gestione (attraverso NSF International Strategic Registrations, Ltd.), certificazione dei prodotti biologici (Quality Assurance International) e
corsi di formazione presso il Centro NSF per l’educazione alla salute pubblica.

www.npmagazine.it