Un panettone siciliano per ingolosire Milano.

Fiasconaro, storica pasticceria Siciliana, sarà protagonista a Milano Golosa. La manifestazione (ospitata dal Palazzo del Ghiaccio in via Piranesi 14, dal 13 al 15 ottobre) vedrà 200 artigiani del gusto, per tre giorni di attività. Chef, osti, vignaioli e paninari, per una carica di degustazioni, dibattiti e cooking show. Per i visitatori, carni, dolci e primi piatti. Ma anche vini, salumi, liquori ed (ovviamente) dolci. E, parlando di dolci, Fiasconaro offre il suo panettone.

Presente agli stand 148-150 è un vero (e buono) figlio di Sicilia. Il suo impasto è arricchito con zafferano della Trinacria: una spezia rara e preziosa, dalle straordinarie proprietà. A renderlo più buono, altri prodotti della terra isolana, come limoni, arance, mandarini e canditi. Siciliana DOC è anche la scatola: con un look firmata da Dolce&Gabbana, è decorata da maestranze dell’Isola, ispirate alla tradizione del carretto e ai personaggi dell’Opera dei Pupi.

Per gli ospiti di Milano Golosa, un’offerta ancora più grande. Domenica 14 ottobre (ore 20.00) presso la la Sala Show Cooking negli spazi di Milano Golosa, i Fiasconaro danno spettacolo. Nicola, maestro pasticcere, ed il figlio Mario saranno gli autori della a degustazione ‘Alla scoperta del bello e del buono nel Panettone agli Agrumi e allo Zafferano di Sicilia’ .

Una scelta in pieno stile Fiasconaro, sempre in equilibrio tra tradizione artigianale e desiderio della moderna qualità alimentare. Un equilibrio difficile, ma fruttuoso. La pasticceria siciliana è infatti presente in molti Paesi europei, oltre che negli USA, in Canada, in Brasile, in Giappone, in Australia e in Nuova Zelanda.

Matteo Clerici