Fiasconaro vince anche il premio Eccellenza Internazionale

Fiasconaro vince anche il premio Eccellenza Internazionale

Roma, 18 novembre 2017

In occasione della Fiera Nazionale del Panettone e del Pandoro, il maestro pasticcere siciliano Nicola Fiasconaro ha ricevuto il Premio “All’Eccellenza Internazionale”.
Hanno consegnato il premio lo chef Rossano Boscolo e del dottor Carlo Capria, Direttore del Dipartimento per la Promozione ed il Coordinamento delle Politiche Economiche presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri.

 

DALLA SICILIA AL MONDO.
PREMIO ALL’ECCELLENZA INTERNAZIONALE
PER L’AZIENDA DOLCIARIA FIASCONARO

Milano, 18 novembre 2017 – È una storia di successo quella dell’azienda dolciaria siciliana Fiasconaro che, nel suo percorso di vita ha saputo trasformarsi da piccola realtà imprenditoriale locale a punto di riferimento assoluto per il settore dell’alta pasticceria, imponendosi a livello mondiale grazie alla qualità dei suoi prodotti e al suo spirito intraprendente. Una storia di crescita e di continua evoluzione, piena di soddisfazioni e ricca di riconoscimenti. L’ultimo in ordine di tempo è il Premio ricevuto oggi pomeriggio (sabato 18 novembre) a Roma nel corso della Fiera Nazionale del Panettone e del Pandoro, evento cult per il settore dolciario e caratterizzato ogni anno da una grande affluenza di pubblico pronto a immergersi nei sapori e nelle fragranze dei più sontuosi panettoni e dei più soffici pandori, in compagnia dei migliori produttori italiani.

“All’Eccellenza Internazionale”, questa la motivazione ufficiale del Premio che il Maestro pasticcere Nicola Fiasconaro ha ritirato direttamente dalle mani del grande chef Rossano Boscolo, patron del Campus Etoile Ecademy, la prestigiosa scuola di cucina di Tuscania (VT) a cui lo stesso Nicola, poco più che ragazzo, fece riferimento, e del dottor Carlo Capria, Direttore del Dipartimento per la Promozione ed il Coordinamento delle Politiche Economiche presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Un riconoscimento emblematico che dà valore ai risultati ‘senza confine’ ottenuti da un’azienda che è ormai considerata a livello globale come una portabandiera del food Made in Italy. “È un onore per noi essere premiati su questo palco da due illustri personalità, lo chef Boscolo che è stato uno dei miei più cari e importanti maestri e il dottor Capria che, ricoprendo ruoli importantissimi, da oltre 30 anni si occupa di strumenti finanziari a sostegno delle piccole e medie imprese stimolando i processi della loro internazionalizzazione.” dichiara Nicola Fiasconaro.

Una lunga storia siciliana di qualità e tradizione – Il via lo dette il ‘mitico’ don Mario, aprendo nel 1953 una piccola gelateria nella piazza centrale di Castelbuono, splendido borgo seminascosto fra i boschi del Parco delle Madonie, a pochi chilometri da Palermo. Gelati agli agrumi, ma anche cassate, cannoli, ‘sfincioni’ e tante altre delicatezze di pasticceria. Il successo fu pressoché immediato, prima localmente e poi su scala allargata. L’attività è poi letteralmente decollata sotto la guida dei tre figli Martino, Fausto e Nicola (il pluripremiato maestro pasticcere) che, passo dopo passo, hanno portato a un costante ampliamento della produttività e alla nascita (nel 2000) di un laboratorio tecnologicamente avanzato che si concentra nella produzione di panettoni e colombe. Oggi l’azienda Fiasconaro è unanimemente considerata un punto di riferimento per l’alta pasticceria e vera e propria ambasciatrice nel mondo del food made in Sicily: i suoi prodotti sono distribuiti su tutto il territorio nazionale e in molti Paesi stranieri. Tutto ciò mantenendo una spiccata connotazione di artigianalità e uno stretto rapporto con il proprio territorio.

Fiasconaro - Panettone Marron Noir

Fiasconaro – Panettone Marron Noir

Marron Noir, il panettone col cuore di castagna – L’ultimo nato di casa Fiasconaro. Bello a vedersi e tutto da gustare, è un vero e proprio omaggio al Piemonte e alle sue specialità: arricchito con farina tostata di castagna e con miele di castagno, l’impasto accoglie al suo interno i più preziosi marroni della Valle Varaita (spicchio di terra in provincia di Cuneo, dove la castanicoltura ha origini antichissime) e un dosaggio calibrato di cioccolato al gianduia. Una doppia glassatura lo rende ancora più invitante: la copertura fondente avvolge infatti una leggera crema di marroni. Il tocco finale? Un sontuoso Marron Glacé troneggia con fare autoritario sulla cima del panettone.

Da premiato a premiante – Neanche il tempo di riporre in bacheca il riconoscimento ottenuto alla Fiera Nazionale del Panettone e del Pandoro…

Salvatore Farina Presidente Ducezio Pasticceria siciliana

Nicola Fiasconaro è stato chiamato ad Agrigento a presenziare all’VIII edizione della Mostra del Dolce e Gelato Siciliano. Promossa dall’Associazione Duciezio, la mostra ogni anno chiama all’appello nei luoghi più significativi dell’Isola i migliori maestri pasticcieri e gelatieri di tutta la Sicilia dando vita, ogni volta, a un evento che coinvolge i visitatori attraverso la storia e la cultura del patrimonio dolciario. E nei suggestivi spazi del Monastero Santo Spirito (vero e proprio gioiello di origine medioevale da sempre chiamato dagli agrigentini Bataranni – ovvero ‘Badia Grande’ – per la sua mole imponente), Nicola Fiasconaro, invitato all’evento in qualità di premiante, consegna domani (19 novembre) alla Madre Badessa Suor Faustina uno dei riconoscimenti nell’ambito del Premio Pupacena 2017 – Trofeo alla Sicilianità ‘.

Un doveroso riconoscimento che rende onore a questa straordinaria ‘monaca pasticcera’ che ogni giorno, nel laboratorio del proprio convento, contribuisce con passione, impegno, ma anche tanta professionalità, a coltivare, incrementare e tramandare la cultura e le tradizioni del millenario patrimonio dolciario della Sicilia.

 

Fiasconaro S.r.l.
Piazza Margherita 10
90013 Castelbuono (PA)
Tel. 0921/677132
[email protected]
www.fiasconaro.com

 

 

Redazione Newsfood.com

Related Posts
Leave a reply