Grande trionfo per il Bolgheri Sassicaia 2015 – Tenuta San Guido vincitore del BIWA 2018

e grande soddisfazione di tutti per l’importanza sempre più conclamata della manifestazione giunta alla 6a edizione.
Ieri, 17 settembre 2018, oltre a Ignazio La Russa, vicepresidente del Senato (guarda il video)

era presente il Ministro delle politiche ambientali e forestali, e del turismo, Gian Marco Centinaro* che, ben volentieri, ha premiato i tre migliori vini d’Italia.

TWS BIWA2018: Primo classificato Bolgheri Sassicaia 2015 – Tenuta San Guido

 

TWS BIWA2018: Secondo classificato Barbaresco Asili Vecchie Viti 2012 – Roagna

 

TWS BIWA2018: Terzo classificato Brunello di Montalcino Tenuta Nuova 2013 – Casanova di Neri

Una bella medaglia per Luca Gardini e Andrea Grignaffini.
Una bella medaglia per i 13 giudici, tutti di fama internazionale.
Una bella medaglia per gli sponsor e gli amici di Biwa.
Una bella medaglia per tutte le 50 aziende finaliste del prestigioso premio.

Vincere un BIWA è una grande soddisfazione ma, soprattutto permette di entrare in una rosa di eletti e di essere sotto i riflettori dei media e degli operatori professionali di tutto il mondo. Qundi Biwa non è solo una bella targa da ostentare ma, soprattutto, un passaporto per il Business del Vino nel mondo dei Wine Lovers.

Giuseppe Danielli,
Direttore Newsfood.com

 

——A seguire il comunicato stampa ufficiale e la classifica finale——

 

Inizio messaggio inoltrato:

Da: Pressoffice Idea F&B

Oggetto: THE WINESIDER BEST ITALIAN WINE AWARDS 2018 – PREMIATE IERI A MILANO ALLA PRESENZA DEL MINISTRO CENTINAIO LE 50 ETICHETTE MIGLIORI D’ITALIA

Data: 18 settembre 2018 10:32:19 CEST

The Winesider Best Italian Wine Awards 2018

PREMIATE IERI A MILANO NEL CORSO DELLA SETTIMA EDIZIONE DI TWS_BIWA

LE 50 ETICHETTE MIGLIORI D’ITALIA

Alla presenza del Ministro Gian Marco Centinaio* che ha preso parte all’evento patrocinato dal Ministero sono stati assegnati anche sei premi speciali fuori classifica

 

Milano, 18 settembre 2018 – Si è svolta ieri a Milano alla presenza del Ministro delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali della Repubblica Italiana Gian Marco Centinaio l’edizione 2018 di The Winesider Best Italian Wine Awards, la classifica creata da Luca Gardini e Andrea Grignaffini che ha premiato i 50 migliori vini d’Italia.

Le 50 etichette selezionate dalla giuria internazionale composta da tredici fra i maggiori esperti di vino al mondo – Lu Yang, Othmar Kiem, Kenichi Ohashi, Amaya Cervera, Tim Atkin, Christy Canterbury, Luciano Ferraro, Daniele Cernilli, Antonio PaoliniPier Bergonzi e Marco Tonelli oltre a Gardini e Grignaffini – sono state premiate ufficialmente nel corso dell’evento che si è svolto presso il Centro Congressi Fondazione Cariplo.

Durante la serata sono stati assegnati anche gli Awards, premi speciali fuori classifica destinati alle aziende, i vini e il Sommelier che si sono distinti nel corso dell’anno. Giunto alla settima edizione TWS_BIWA si conferma un evento di rilievo per il settore che punta a dare visibilità sul palcoscenico internazionale ai produttori, valorizzandone l’impegno e dando risalto al frutto del loro lavoro.

 

Pensiamo di aver iniziato in questi mesi a dare risposte al mondo del vino, con il lavoro del ‘Comitato Vino’ e dando strumenti ai produttori per la promozione internazionale. Vogliamo lavorare in sinergia con le associazioni di categoria e consentire al prodotto vino di essere trainante in agricoltura” – ha dichiarato il Ministro Centinaio.


About Gian Marco Centinaio, ministro delle politiche agricole alimentari e forestali nel governo Conte

(Pavia, 31 ottobre1971) è un politico italiano, dal 1º giugno 2018 ministro delle politiche agricole alimentari e forestali nel governo Conte.

È stato vicesindaco del Comune di Pavia e assessore alla cultura dal 2009 al 2014 nella giunta di centrodestra guidata dal sindaco del PdL Alessandro Cattaneo.

Alle elezioni politiche del 2013 viene eletto al Senato della Repubblica, tra le fila della Lega Nord nella circoscrizione Lombardia.

L’8 luglio 2014 è eletto presidente del Gruppo Lega Nord e Autonomie al Senato della Repubblica, succedendo a Massimo Bitonci, diventato sindaco di Padova.

Alle elezioni politiche del 2018 viene rieletto senatore nel collegio uninominale di Pavia, viene inoltre confermato capogruppo della Lega al Senato.

Il 1º giugno 2018 giura davanti al presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in qualità di Ministero delle Politiche agricole e alimentari per il governo di Giuseppe Conte che unisce la Lega al Movimento 5 stelle. Il successivo 2 luglio il Consiglio dei Ministri lo incarica anche Ministro del Turismo. (leggi tutto)


Redazione Newsfood.com