Fivi-Italy a Piacenza – Nona edizione Mercato dei Vini del Vignaioli Indipendenti

Fivi-Italy a Piacenza – Nona edizione Mercato dei Vini del Vignaioli Indipendenti

 

FIVI VIGNAIOLI A PIACENZA SUCCESSO ANNUNCIATO
SUCCESSO MERITATO IN SINTONIA CON IL MERCATO INTERNO ITALIANO

Fivi-Italy a Piacenza –
Da sabato 23 a lunedì 25 novembre 2019

Nona edizione del Mercato dei Vini del Vignaioli Indipendenti


15 novembre 2019
Ritorna un successo annunciato, un successo dovuto per il mercato interno italiano
Comolli: “ Più tempory store itineranti sul mercato interno. In perfetta sintonia con la domanda dei consumatori:  è la montagna che deve muoversi…
Certo un costo di tempo e denaro per le piccole aziende, ma andare dove c’è il consumatore, vuol dire vendere, farsi conoscere e apprezzare. A prezzi giusti, quantità giuste”    
Fivi è la Federazione dei Vignaioli Indipendenti, che conta oggi oltre 1.300 soci. Ha lo scopo di rappresentare la figura del vignaiolo di fronte alle Istituzioni. Diverse sono le istanze fiscali e normative avanzate da FIVI negli ultimi 10 anni, merito di presidenti, di vignaioli appassionati penso per esempio a Walter Massa, a Lino Maga, a Bartolo Mascarello, Costantino Charrère, Stefano Pizzamiglio e Matilde Poggi, guida attuale del gruppo,  che hanno stimolato.
Il vignaiolo indipendente coltiva le sue vigne, vinifica la sua uva, imbottiglia il suo vino e cura personalmente la vendita dello stesso, sotto la propria responsabilità, con il suo nome e la sua etichetta. I vignaioli indipendenti, scrivono,  sono  “i custodi di una viticoltura artigianale”.
Edizione 2019 del Mercato a Piacenza con la presenza di 626 vignaioli, provenienti da ogni regione d’Italia,  pronti non solo a narrare la storia e la vita di ogni etichetta, ma anche a far conoscere ad un pubblico fra i più attenti, appassionati, buoni consumatori come sono i piacentini. Un evento di successo perché catalizza anche migliaia di consumatori di zone limitrofe.

Al Mercato dei Vini del Vignaioli Indipendenti, degustazione dei “Vini di Sicilia”. C’è anche il Passito Pantelleria Bagghiu 2017 di Antonio Gabriele, fra i premiatia al recente concorso Passitaly 2019 per il miglior Pantelleria Doc Zibibbo versione vino bianco secco.

 

Nona edizione a Piacenza, da sabato 23 a lunedì 25 novembre 2019. Si preannuncia un grande “Fivi-Italy”.

Vedi intervista di Newsfood.com edizione 2018:

Antonio Gabriele, ritorno al dammuso, a coltivar Zibibbo (Video) – FIVI Piacenza 2018 11 Febbraio 2019

Antonio Gabriele di Pantelleria racconta in video la sua storia, una bella storia. Piacenza, 30 novembre 2018 Incontro con Antonio Gabriele col suo Zibibbo di Pantelleria Mercato del Vino FIVI 2018 Un ritorno alle origini a Pantelleria. Antonio, dopo aver lavorato … Leggi tutto

Fivi-Italy a Piacenza –
Da sabato 23 a lunedì 25 novembre 2019


Il biglietto si può acquistare anche online per evitare inutili code.

Piacenza, nota fin dal tempo di Sigerico arcivescovo di Canterbury del 980 come punto di passaggio obbligato “per tutti” dal nord Europa a Roma, è ancora oggi un crocevia mondiale est-ovest, nord-sud, capitale della conservazione del cibo, territorio emiliano di alta cucina, punto di contaminazione di tante ricette, titolare di almeno 6-7 ricette-piatti noti e diffusi in tutto il mondo, banco di prova alle grandi tavole aristocratiche di scalchi diventati famosi prima e durante il Rinascimento. Leonardo e Michelangelo bevevano vini piacentini.  per questo Piacenza alla nona edizione apre le porte dei suoi negozi, ristoranti, osterie, colline, paesaggi, agriturismi, B&B a tutti gli ospiti, vignaioli e giornalisti presenti.

Fivi-Italy a Piacenza
Da sabato 23 a lunedì 25 novembre 2019

Programma intenso

Oltre all’assaggio dei vini offerti dai vignaioli (circa 4000 etichette in vetrina), sono programmate  5 degustazioni a tema per approfondire 5 diversi territori-distretti. Un vignaiolo presenta e guida la degustazione di un vino di un collega, di un altro vignaiolo. Questo per fare squadra, mandare un segnale di unità di intenti, stesso linguaggio….quello che dovrebbero fare i consorzi di tutela. Le degustazioni guidate hanno un costo di Euro 25,00: per prenotarsi alle degustazioni cliccare qui).  I posti disponibili sono 30 per ogni degustazione e devono essere prenotati utilizzando la prevendita on line.

Inoltre si possono acquistare le bottiglie direttamente dal produttore, senza intermediari, senza costi di trasporto, senza perdite di tempo. Piacenza Expo mette a disposizione i “carrelli” dei supermercati per poter girare con comodo: spazi grandi fra un tavolo e l’altro. Possibilità di chiacchierare fra produttori e giornalisti direttamente “ sul mercato”.

Fivi-Italy a Piacenza
Mercato dei Vini del Vignaioli Indipendenti
Costi e accessi

La manifestazione si svolge alla Fiera PiacenzaExpo: a 1 km dall’uscita autostrada A1 Milano-Bologna-Firenze  e dalla A21 Brescia-Torino-Genova, alla uscita PIACENZA SUD  https://www.piacenzaexpo.it/dove-siamo/

Ingresso/orario
Sabato e Domenica: ore 11-19; Lunedì 10-18 .

Ingresso/costo:
15 euro, compreso calice degustazioni. Per i due giorni il costo è di 20 euro.
Ingresso Ridotto a 10 euro per associati: AIS, FISAR, ONAV, SLOW FOOD, FIS, AIES, GO WINE, ASPI e chi ha in mano biglietto di MareDivino 2019.
È previsto anche uno sconto per i gruppi, pari a 1 biglietto gratis ogni 15 acquistati.
Per questo contattare direttamente la segreteria alla mail [email protected].   

 

Giampietro Comolli

Redazione Newsfood.com
© Riproduzione Riservata

Giampietro Comolli
Economista Agronomo Enologo Giornalista
Libero Docente Distretti Produttivi-Turistici

Mob +393496575297

Editorialista Newsfood.com
Economia, Food&Beverage, Gusturismo
Curatore Rubrica Discovering in libertà
Curatore Rubrica Assaggi in libertà

Redazione Newsfood.com
Contatti

 

 

Leggi Anche
Scrivi un commento