Football’s Kitchen su Gambero Rosso Channel, canale 412 di Sky

Si parte da un’affermazione incontestabile: in Italia solo due cose vengono prese in modo tremendamente serio, il calcio e il cibo. Da questa constatazione agli autori di  Gambero Rosso, anche per festeggiare i propri 30anni di successi, è venuta l’idea di un format televisivo che debutta il 3 maggio su Sky e per 10 puntate di 30’, andrà in onda sino al 10 luglio, tutti i martedì alle 21.30, Gambero Rosso Channel (Sky  412).

In replica, il venerdì alle 22.30, il sabato e la domenica alle 19.00 e sarà disponibile anche su Video on Demand.
Il programma si chiama Football’s Kitchen le racconta entrambe e le cose “serie” italiane, incontrando in ogni puntata, una star del pallone e la sua compagna. A portare lo spettatore alla scoperta di questo speciale “dietro le quinte” del mondo dello sport, saranno un giornalista sportivo e uno chef. Al primo, Massimo Ugolini di Sky, il compito di scoprire le passioni e il lato più umano del campione, vivendo con lui una giornata lontano dai campi di gioco.

Maurizio_Rosazza_prinAllo chef, Maurizio Rosazza Prin, finalista dell’edizione 2012/13 di MasterChef Italia, spetta invece il compito di incontrare la fidanzata/moglie a casa e di preparare insieme la ricetta perfetta per il campione di turno.
“Per farlo dovranno farsi descrivere i gusti, raccogliere indizi ed esplorare la città alla ricerca dei migliori ingredienti – dicono gli autori del format -.

E dopo una giornata così particolare, ecco che arriva il momento tanto atteso di mettere a tavola la specialissima cena preparata per il proprio partner ma aperta anche agli amici e, in alcuni casi, a
qualche compagno di squadra. Naturalmente ci saranno anche gli allenatori che, come sul campo da gioco, si sistemeranno però a bordo tavola, raccontando i piatti come farebbe un giornalista sportivo, pietanza dopo pietanza, per una divertente telecronaca della cena.

fottball's Kitchen 1E’ facile intuire che ad emergere sarà un racconto intimo e inedito dell’uomo e dello sportivo, del suo rapporto con la città, con la propria famiglia, gli amici e i compagni di squadra attraverso il rito quotidiano del cibo.
Infatti, “la forza di questo programma sta nella capacità di raccontare la normalità di questi calciatori; spesso si è portati a pensare che possano fare vite lontanissime dalle nostre, in realtà non fanno nulla di diverso da quello che farebbe un normale padre di famiglia; certo possono avere una vita privilegiata, ma la loro quotidianità, fatta di tante piccole cose semplici li umanizza e li avvicina molto al pubblico – dice Massimo Ugolini -.

Io da giornalista sportivo mi sono molto divertito e mi è piaciuto scoprire e comunicare un lato diverso di questi campioni”. E, aggiunge Maurizio Rosazza Prin: “sono stato molto contento di far parte di un progetto che partendo dal calcio, mette tutta la famiglia sul divano. Football’s Kitchen invita il mondo del pallone a prendersi un po’ meno sul serio. Il mio racconto, a differenza di quello di Massimo, parte dalla cucina in compagnia delle compagne dei calciatori e usiamo la creazione dei piatti per raccontarli. Il cibo diventa un divertente strumento per dare un punto di vista diverso su queste star che talvolta sembrano così irraggiungibili, ma che in realtà, dentro le mura di casa, sono delle persone molto semplici.”

Vedremo se è così, dal 3 maggio, e sino al 10 luglio, su Gambero Rosso Channel, canale 412 di Sky.

Michele Pizzillo
Newsfood.com