Formaggio, il più caro è di latte d’asina ed arriva dalla Serbia

Formaggio, il più caro è di latte d’asina ed arriva dalla Serbia

Ecco il formaggio più chiaro del mondo. Non è un aristocratico formaggio francese, e neanche un grande formaggio italiano, come un parmigiano emiliano od un pecorino di Sardegna.

Il Creso della categoria arriva dalla Serbia: in dettaglio, dalla riserva naturale di Zasovica, 80 chilometri da Belgrado.

Tra i suoi campi, Slobodan Simic e pochi collaboratori selezionati mungono le asine, ricavando il formaggio dal loro latte. Prezzo, 1000 Euro al chilo.

Come spiega Simic, non è una questione di semplice avidità: il prezzo è necessario per coprire i costi di produzione ed assicurare la sopravvivenza degli animali.

Le femmine d’asino, sono animali diffidenti, che non possono essere munte in maniera automatica, ma accettano solo le mani dei loro curatori. Inoltre, ognuna di loro secerne una quantità
di latte limitata. Infine, i prezzi elevati aiutano a mantenere in vita la specie ed a difendere il magnifico, ma delicato, ecosistema della riserva.

Matteo Clerici

Leggi Anche
Scrivi un commento