Francesca Curto è la Donna del Vino 2014 – Vinitaly 2014

(Dida video)
Francesca Curto: Premio Internazionale Donna del vino  – Vinitaly 2014
Verona, 6 aprile 2014 – 48° Vinitaly – Assegnato a Francesca Curto il Premio “Donne del Vino”
E’ stato consegnato a Vinitaly, domenica 6 aprile, presso la Sala Business del Padiglione Sicilia, il Premio internazionale “Donna del Vino” WinePassion & Co. International, edizione 2014 promossa dalla casa editrice Emme&Pi, che ha ricevuto il patrocinio dell’ Associazione Stampa Agroalimentare Italiana.
Il direttore del Tg2 Marcello Masi ha consegnato il Premio “Donna del Vino” Winepassion a Francesca Curto, dell’Azienda Curto di Ispica in provincia di Ragusa. Il Premio è stato assegnato per l’impegno nel recupero e nella valorizzazione del Nero d’Avola che, vede Francesca Curto grande protagonista all’interno proprio delle fasi enoiche della lavorazione.
Intervista di Giuseppe Danielli, Direttore Newsfood.com

(Articolo di Adriana Cesarò)

Assegnato a Francesca Curto il Premio “Donne del Vino”
E’ stato consegnato a Vinitaly, domenica 6 aprile, presso la Sala Business del Padiglione Sicilia, il Premio internazionale “Donna del Vino” WinePassion & Co. International, edizione 2014 promossa dalla casa editrice Emme&Pi, che ha ricevuto il patrocinio dell’ Associazione Stampa Agroalimentare Italiana.
Il direttore del Tg2 Marcello Masi ha consegnato il Premio “Donna del Vino” Winepassion a Francesca Curto, dell’Azienda Curto di Ispica in provincia di Ragusa. Il Premio è stato assegnato per l’impegno nel recupero e nella valorizzazione del Nero d’Avola che, vede Francesca Curto grande protagonista all’interno proprio delle fasi enoiche della lavorazione.

Una bella ed apprezzata iniziativa lanciata in occasione dell’uscita del primo numero di WinePassion & Co., rivista dedicata al mondo del vino, ma anche a quello di birra, acque minerali, caffè, spirits, olio ebeverage, edita da Emme&Pi e guidata da Giancarlo Roversi (direttore responsabile) e Roberto Rabachino (direttore editoriale).
La giuria che ha scelto il nome della vincitrice era composta da Umberto Desiderio, editore di WinePassion & Co., Giancarlo Roversi, direttore responsabile di WinePassion & Co., Roberto Rabachino, direttore editoriale di WinePassion & Co. e presidente dell’Asa, Associazione della Stampa Agroalimentare Italiana, e Marcello Masi, direttore del Tg2.
Il Premio è stato dedicato alle  donna del vino siciliano, una scelta in una rosa che comprendeva i nomi di Josè Rallo (Donnafugata – Marsala), Vinzia Novara Di Gaetano (Firriato – Paceco), Mariangela Cambria (Cottanera – Etna) e Francesca Curto (Azienda agricola Curto – Ispica).
Un omaggio ad una donna del vino siciliano e il riconoscimento dell’ impegno delle donne in Sicilia impegnate nel mondo vinicolo, protagoniste non solo nel marketing o nelle pubbliche relazioni, ma anche in tutte le fasi della produzione del vino, sia quella agricola che quella svolta in cantina. La rosa di quattro nomi, due della Sicilia occidentale e due di quella orientale, rappresentavano quattro storie tra le migliori espressioni di questo nuovo corso al femminile del vino siciliano.
Adriana Cesarò
per Newsfood.com

Related Posts
Leave a reply