Data: 19 marzo 2018 COMUNICATO STAMPA
“PRODOTTO FOOD” PREMIA FRIOL: FRIGGERE AL TOP SENZA OLIO DI PALMA
E’ ancora più resistente alle alte temperature, la nuova versione piace

Ricerca per ottimizzare e innovare, attenzione alla salute per un fritto croccante e asciutto, sempre senza cattivi odori. Sono questi gli ingredienti innovativi di Friol (Carapelli Firenze spa) che, a Milano nella sede del Gruppo 24 Ore, è stato incoronato vincitore di “Prodotto Food” nella categoria Olio & Aceto.

L’ambito riconoscimento, giunto alla quarta edizione, è stato creato dalla rivista “Food” per valorizzare i nuovi prodotti food&beverage lanciati negli ultimi due anni in Italia, oppure rilanciati con significativi cambiamenti e innovazioni. E’ proprio quanto avvenuto con Friol, nato nel 1985 come il primo olio specialistico per frittura in Italia e che, nel 2017, è stato rilanciato, nel retail, con una ricetta senza olio di palma, capace di offrire performance di frittura migliorative rispetto alla versione storica. La sua nuova formula ha il 50% di grassi saturi in meno rispetto alla formula precedente e possiede una alta percentuale di olio di semi di girasole “alto oleico” che garantisce un punto di fumo (cioè la resistenza al calore) più alto della formula precedente consentendo un aumento della vita utile dell’olio ed un incremento della resa in termini di quantità fritta.

E’ interessante notare come Friol sia un prodotto che mette d’accordo tutti! Il premio “Prodotto Food”, infatti, è la sintesi di due valutazioni di pari valore: da un lato quella delle performance di mercato (misurate dal panel Nielsen) che esprimono l’apprezzamento dei consumatori, dall’altro il giudizio del retail, attraverso le votazioni dei manager, buyer e category della GDO. Grazie ad entrambi i giudizi Friol è risultato essere il prodotto con miglior punteggio per la categoria OLIO & ACETO

 

                           ====IN DETTAGLIO, per chi vuol saperne di più … ====

IL PREMIO
– Ricerca per ottimizzare e innovare, attenzione alla salute per un fritto croccante e asciutto, sempre senza cattivi odori. Sono questi gli ingredienti innovativi di Friol (Carapelli Firenze spa) che, a Milano nella sede del Gruppo 24 Ore, è stato incoronato vincitore di “Prodotto Food” nella categoria Olio & Aceto.
L’ambito riconoscimento, giunto alla quarta edizione, è stato creato dalla rivista “Food” per valorizzare i nuovi prodotti food&beverage lanciati negli ultimi due anni in Italia, oppure rilanciati con significativi cambiamenti e innovazioni.

FRIOL, L’INNOVAZIONE
– nato nel 1985 come il primo olio specialistico per frittura in Italia, nel 2017 è stato rilanciato, nel retail, con una ricetta senza olio di palma, capace di offrire performance di frittura migliorative rispetto alla versione storica.
La sua nuova formula ha:
– il 50% di grassi saturi in meno rispetto alla formula precedente;
– un’alta percentuale di olio di semi di girasole “alto oleico” che garantisce un punto di fumo (e cioè la resistenza al calore) più alto della formula precedente, permettendo all’olio di non bruciare durante la frittura.

IN COTTURA
– Friol ha una resistenza alle alte temperature superiore a quella degli oli di semi generici (230°C) e questo consente un aumento della vita utile dell’olio ed un incremento della resa in termini di quantità fritta. Friol frigge croccante e asciutto sempre senza cattivi odori.

MODALITA’ DEL PREMIO
– Il prestigioso premio “Prodotti Food”, giunto alla quarta edizione, è stato attributo da esperti che operano quotidianamente con i prodotti food&beverage. Ma in che modo? Con un giudizio sulle performance di mercato (misurate dal panel Nielsen) a cui si aggiunge il giudizio del retail con le votazioni di manager, buyer e category della GDO. Grazie ad entrambi i giudizi, Friol è risultato essere il prodotto col miglior punteggio nella categoria merceologica Olio&Aceto.

Tutti i dettagli su  www.prodottofood.it.

 

Antonella Millarte
per NewsFood.com