Gambero Rosso: 3 bicchieri per il Marsala Vergine Doc 1981 di Cantine Pellegrino

Gambero Rosso: 3 bicchieri per il Marsala Vergine Doc 1981 di Cantine Pellegrino

Per la prima volta in 130 anni di storia, Cantine Pellegrino, azienda vinicola nel cuore di Marsala, consegue i 3 bicchieri del Gambero Rosso. Uno dei riconoscimenti più ambiti e
prestigiosi, che la giuria di esperti ha voluto attribuire al Marsala Pellegrino Vergine Doc 1981. Un vino di grande pregio, dal profumo intenso e persistente e dal gusto caldo e armonico che
ben si sposa con formaggi erborinati, frutta secca e sigari toscani.

Una grande soddisfazione per l’azienda siciliana e per il suo direttore commerciale Emilio Ridolfi, che ha accolto con soddisfazione ed entusiasmo la notizia: “Siamo felici ed orgogliosi di
ricevere questo riconoscimento, che premia tutto il nostro impegno e i nostri sacrifici. La Cantina da sempre lavora con dedizione per produrre vini di qualità e siamo onorati che i
maggiori esperti del settore abbiamo apprezzato il nostro Marsala, prodotto simbolo della nostra terra. Vino che ci siamo impegnati a produrre e valorizzare, cercando di raggiungere la massima
qualità per puntare al riposizionamento di un prodotto dalla grande cultura enologica.”.

Un premio quello della guida Vini d’Italia del Gambero Rosso, giunta quest’anno alla sua 24ma edizione, che assume quest’anno un significato ancora più importante per Cantine
Pellegrino. I tre bicchieri vengono assegnati al Marsala Vergine Doc 1981 nell’anno in cui la Cantina celebra i 130 anni di attività. Anni di vigna e di famiglia, che hanno visto
l’azienda crescere con determinazione e successo, fino a raggiungere gli obiettivi prefissati e ottenere importanti riconoscimenti.

“Il conseguimento dei tre bicchieri – afferma Benedetto Renda, amministratore delegato dell’azienda – rappresenta uno stimolo per lavorare ancora più intensamente per ottenere altre
grandi soddisfazioni e riconoscimenti”.

Scheda tecnica Marsala Pellegrino Vergine Doc 1981

Classificazione: Vino Liquoroso a Denominazione d’origine controllata – cl.75

Provenienza: Provincia di Trapani, agro di Marsala e Mazara del Vallo

Clima: Mediterraneo, inverni miti, precipitazioni limitate, estate molto calda e ventilata

Suolo: Medio impasto, sabbioso, leggermente argilloso, pochi metri sul livello del mare

Vendemmia: Tradizionale, manuale

Uvaggio: Grillo, Catarratto

Vinificazione: A fine fermentazione viene aggiunto alcol puro da vino fino al raggiungimento della gradazione ottimale.

Invecchiamento: Oltre 25 anni in botti di rovere da 20 hl.

Grado alcolico: 19% vol.

Colore: Ambrato

Profumo: Secco, intenso e persistente con profumi di fichi secchi, nocciola tostata e liquirizia

Gusto: Secco, caldo e armonico, con nota finale di mandorle amare

Abbinamento: vino da aperitivo, ideale con formaggi erborinati a pasta dura mediamente saporiti, eccellente in abbinamento a frutta secca e a sigari toscani.

Servizio: Calice tipo da dessert, temperatura 10° – 12° C.

Conservazione: Temperatura costante 16° C, luce controllata, bottiglia orizzontale

Redazione Newsfood.com+WebTv

Related Posts
Leave a reply