Gas, Gazprom taglia il 25% delle forniture verso l'Ucraina

Nuovo capitolo nella guerra del gas tra Russia e Ucraina. Il colosso energetico russo Gazprom ha deciso di tagliare il 25 % delle forniture di gas all’Ucraina. Una scelta obbligata, secondo i
vertici di Gazprom, visto che Kiev non avrebbe ancora saldato il debito delle forniture relative al 2007, non rispettando l’accordo raggiunto poche settimane fa dal presidente russo uscente
Vladimir Putin e dal suo collega ucraino, Viktor Iushenko.

Secondo Mosca inoltre nel 2008 l’Ucraina avrebbe già accumulato consumi fuori contratto per altri 600 milioni di dollari. La Gazprom ha però rassicurato l’Europa e ha escluso che
questa riduzione possa avere conseguenze sulle forniture di gas ai paesi del vecchio continente.

Related Posts
Leave a reply