Alessandria – La Giunta provinciale, presieduta da Paolo Filippi, su proposta dell’assessore all’Ambiente, Renzo Penna, ha approvato la documentazione di indirizzo relativa alla nuova
programmazione provinciale in materia di gestione di rifiuti solidi urbani.

Con l’approvazione nell’aprile 2005 del Piano Operativo d’Ambito, la Provincia di Alessandria aveva iniziato un percorso orientato allo studio delle possibili evoluzioni dello scenario nella
gestione dei rifiuti, al fine di raggiungere gli obiettivi di raccolta differenziata, pari al 66% circa del rifiuto totale prodotto, programmati dalla Giunta provinciale e riconfermati
dall’attuale normativa. Un percorso che la Provincia ha deciso di completare con la stesura di un Documento di Indirizzo per la Gestione dei Rifiuti Urbani (DIGR).

Congiuntamente alla redazione del DIGR, e prima della sua conclusione, è stato reso pubblico il Rapporto Ambientale Relativo alla VAS (Valutazione Ambientale Strategica) del Documento di
Indirizzo, rispetto al quale la Provincia ha indetto una consultazione pubblica. A tal fine, a partire dal 15 giugno 2007, si è messo a disposizione di tutti i cittadini il Rapporto
Ambientale, per consentire la presentazione, entro il termine di 60 giorni da tale data, di osservazioni ai contenuti del Documento, che sono state, poi, analizzate e recepite all’interno del
Rapporto Ambientale e del Documento di Indirizzo.