Un agrishow ha accolto, in occasione dell’inaugurazione della quinta rassegna orto-florovivaistica di Santa Croce Camerina, i giovani e gli studenti. Gli artisti di strada per una volta hanno
sostituito le palline colorate con pomodoro, melanzane, zucchine. Un modo per divertire e soprattutto avvicinare ancor di più le giovani generazioni al mondo degli ortaggi. E con la
distribuzione di brochure e materiale informativo, la rassegna camarinense ha voluto informare i giovani sui benefici di un’alimentazione sana, equilibrata e consapevole, portando a tavola
frutta, verdura e per l’appunto i buonissimi ortaggi. Aderendo al progetto lanciato da Conad Sicilia in ambito regionale, e’ stato possibile conoscere più da vicino le peculiarità
organolettiche e salutistiche dei “maestri del benessere”, ovvero il pomodoro rosso, la zucchina verde, i peperoni, le melanzane. Ortaggi ricchi di fibre e di antiossidanti, dei veri toccasana
per la salute umana. E proprio gli studenti sono stati coinvolgi in varie iniziative tra cui la realizzazione di composizioni ispirate alla natura utilizzando proprio gli ortaggi. Spazio anche
per i fiori con esposizioni ed omaggi resi alla concomitante festa di San Giuseppe. In bella mostra il meglio delle colture floricole, dai garofani alle gerbere, dai gladioli alle rose, ai
lilium. C’e’ attesa, nel pomeriggio e in serata, per il concorso enogastronomico, che metterà a confronto i professionisti del settore, e per l’evento spettacolo con la cantante Anna
Tatangelo. La manifestazione, organizzata da Art & Media Iniziative, dal Comune di Santa Croce Camerina, in sinergia con il Centro di Ricerca Ibleo e con la collaborazione di sponsor
privati e istituzionali, chiuderà domani in tarda serata.

www.vrsicilia.it