Domenica 30 settembre si svolgerà l’edizione 2007 della «Giornata Mondiale per il cuore»; Un cuore in salute è fondamentale per poter vivere una vita piena di vita.

Il controllo dei principali fattori di rischio cardiovascolare (attraverso una dieta adeguata, una regolare attività fisica e l’astensione dal fumo) può prevenire l’infarto o
l’ictus e può aiutare il cuore mantenersi giovane.

E’ per questi motivi che quest’anno la Giornata Mondiale per il cuore, dal tema «La salute nella famiglia e nella società», vuole sollecitare le persone ad adottare uno stile
di vita che possa ridurre il rischio cardiovascolare, nei vari ambiti sociali in cui vivono (famiglia, luoghi di lavoro, etc).

La manifestazione, promossa dalla World Heart Federation e coordinata in Italia dalla Federazione Italiana di Cardiologia, con il patrocinio del Ministero della Salute, il Ministero
dell’Istruzione e, tra le altre, della Regione Abruzzo, prevede numerose iniziative in tutta Italia, con una particolare attenzione rivolta agli Anziani ed ai dipendenti delle Forze
dell’Ordine.

Nel nostro territorio, grazie all’impegno di docenti e discenti della Scuola di Specializzazione in Cardiologia dell’Università dell’Aquila, diretta dalla Prof.ssa Maria Penco, avranno
luogo due iniziative.

Infatti è prevista l’effettuazione gratuita di visite cardiologiche ed elettrocardiogrammi ai Dipendenti delle Forze dell’Ordine presso la Scuola Ispettori e Sovrintendenti della Guardia
di Finanza (Via delle Fiamme Gialle – Coppito, L’Aquila), nonchè, grazie alla collaborazione del Servizio di Cardiologia dell’Ospedale di Pescina, di cui è responsabile il dott.
Alfonso Ciofani, agli Anziani del comune di Pescina, che potranno recarsi a tal fine presso l’Ospedale.

Per informazioni:
Università degli Studi dell’Aquila
Resp. Ufficio Comunicazione e Immagine
Dott. Carlo Capannolo