Gli Stati Uniti proibiscono la vendita di sigarette aromatizzate

Gli Stati Uniti proibiscono la vendita di sigarette aromatizzate

La commercializzazione di sigarette al sapore di vaniglia, cioccolato e chiodi di garofano dovrà essere interrotta, informa il New York Times.

“Queste sigarette aromatizzate sono una porta di entrata nel mondo del tabagismo per bambini e giovani adulti che si convertiranno poi in fumatori abituali”, ha dichiarato Margaret Hamburg,
funzionaria della FDA (Food and Drug Administration-Agenzia per gli Alimenti e i Medicinali), organo incaricato di regolare il mercato del tabacco. Il senatore democratico dell’ Iowa, Tom Harbin,
ha appoggiato questa causa perché “la proibizione della vendita e del consumo di sigarette al gusto di fragola, cioccolato o altri sapori, aiuterà a far calare la percentuale di
giovani fumatori, evitando così molte malattie e riducendo le spese mediche”. Le sigarette aromatizzate rappresentano all’incirca l’1% del mercato.

Il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, ha recentemente concesso alla FDA l’autorità sul controllo dei prodotti derivanti dal tabacco: ne potrà regolare la vendita e la
produzione, ma non avrà il potere di proibire le sigarette convenzionali o il tabacco da masticare.

Fonte: www.elpais.com
Traduzione: Clizia Barbaro

Leggi Anche
Scrivi un commento