Milano: GoEuro, piattaforma di ricerca viaggi in treno, autobus e aereo, annuncia oggi la sua espansione in Italia, diventando il primo portale che integra tutti gli operatori ferroviari italiani, oltre ad un ampio circuito di tratte su strada, grazie alle partnership siglate con diverse compagnie di autobus.

In meno di 18 mesi, da quando la piattaforma GoEuro è stata lanciata in Europa, l’Italia rappresenta il settimo mercato disponibile, dopo Germania, Regno Unito, Spagna, Lussemburgo, Belgio e Olanda. La versione italiana del servizio online aggiunge altri 38 aeroporti, 6.663 stazioni ferroviarie e 1.082 stazioni degli autobus -portando il numero totale di possibili destinazioni di viaggio a 32.959 in tutta Europa.

GoEuro.it si differenzia rispetto alle tradizionali piattaforme online integrando tutte le possibili opzioni di viaggio verso la destinazione ricercata: voli, treni e autobus disponibili. Le diverse alternative di trasporto vengono proposte nella lingua madre e con la valuta dell’utente.

Con GoEuro, porte sempre più aperte al turismo da un Paese all’altro: i viaggiatori troveranno facilmente le risposte alle loro esigenze di spostamento in un’unica piattaforma e potranno per la prima volta prenotare ed acquistare direttamente online i biglietti ferroviari, senza dover più passare su diversi siti locali per organizzare il proprio tragitto.

Si tratti di viaggiare da Como a Milano o da Roma a Pisa, GoEuro offre ai passeggeri le migliori opzioni e combinazioni di trasporto possibili in base a prezzo, durata del viaggio e convenienza, a prescindere dal fatto che la loro destinazione finale sia una grande o piccola città oppure un paese.

Naren Shaam, CEO di GoEuro, commenta: “Grazie agli accordi siglati con importanti partner ferroviari e del comparto autobus, possiamo offrire ai nostri utenti un ampio accesso al trasporto interno di una tra le principali mete d’Europa. Secondo l’Organizzazione Mondiale del Turismo, l’Italia è al quinto posto tra le destinazioni internazionali e con GoEuro i visitatori saranno in grado di sfruttare al meglio gli ottimi collegamenti di trasporto a loro disposizione.L’Italia ha infatti investito molto nello sviluppo di un solido sistema ferroviario: GoEuro sarà di supporto nel favorire un maggiore riconoscimento internazionale a questa rete indirizzando più viaggiatori su opzioni di trasporto che probabilmente non sarebbero state altrimenti prese in considerazione”.

Redazione Newsfood.com