Come allestire una tavola, come preparare un menu con piatti tipici e abbinare vini, olio e pane, come servire e tagliare un formaggio. E ancora, come gestire una sala e come presentare le
pietanze e le diverse portate, garantire velocità nel servizio, e diventare abili nella descrizione dei piatti. Sono queste alcune delle prove in cui si cimenteranno gli allievi delle
Scuole Alberghiere ammesse al 2° Campionato Italiano ‘Gran trofeo della ristorazione italiana’. L’iniziativa è promossa dall’Assessorato all’Agricoltura della Provincia di Brescia,
dalla Camera di Commercio di Brescia in collaborazione con Alma, la Scuola Internazionale di Cucina Italiana, Cast Alimenti e le delegazioni bresciane delle Associazioni Cuochi, del Consorzio
Pasticcieri, dell’Associazione Italiana Sommeliers, di Amira e Arte in Tavola.
Il concorso è rivolto agli allievi IPSSAR (Istituti Professionali di Stato per i Servizi Alberghieri e della Ristorazione) e C.F.P. alberghieri (Centri di Formazione Professionale), con
lo scopo di favorire e stimolare gli studenti al confronto e al continuo miglioramento, per appassionarsi alle professioni della ristorazione e dell’accoglienza.
La manifestazione vedrà il confronto tra allievi di diversi istituti professionali alberghieri d’Italia, rispetto ad abilità tecnico-pratiche di accoglienza e preparazione di una
proposta gastronomica tipica del territorio bresciano.
La competizione prevede la partecipazione alla finale di 20 scuole alberghiere.
Le scuole selezionate presenteranno una squadra composta da un insegnante di cucina e un insegnante di sala che, insieme, coordineranno gli studenti e guideranno i lavori. In particolare, ci
saranno due allievi di sala, che si occuperanno di allestire il tavolo, effettuare il taglio e la presentazione al tavolo di un formaggio bresciano oltre a servire il menù preparato dai
loro colleghi. Tre allievi cuochi, invece, si occuperanno di preparare il menù da presentare in gara, composto da un antipasto, un primo, un secondo e un dessert, realizzati con prodotti
tipici bresciani e un prodotto di panetteria da abbinare alle preparazioni scelte.
Le iscrizioni al concorso andranno inviate entro il 15/04/2007, comprensive di curriculum della squadra, curriculum della scuola, ricette da presentare con relativa documentazione fotografica e
presentazione della mise en pace del tavolo e relativa presentazione fotografica.
Le squadre saranno valutate da tecnici esperti di servizi di ospitalità e di ristorazione.
La finale della competizione si svolgerà il 13 e 14 ottobre 2007, in occasione della manifestazione fieristica “Italia in Tavola 2007”, presso Brixia Expo Fiera di Brescia.
La scuola che si classificherà prima al torneo si aggiudicherà un premio di 5000 euro, il Trofeo di scuola prima classificata, medaglie per studenti e accompagnatori, diploma di
partecipazione, borse di studio e percorsi formativi di medio e lungo periodo.
Le scuole che si classificheranno al secondo e al terzo posto verranno premiate con un assegno rispettivamente di 3000 e 1000 euro, un trofeo, medaglie e diplomi di partecipazione, borse di
studio e corsi di eccellenza e aggiornamento professionale.
Tutti gli allievi partecipanti contribuiranno con la loro ricetta alla creazione di un libro.
La squadra vincitrice accederà di diritto alla 1° edizione del Trofeo Internazionale della Ristorazione, in programma per ottobre 2008, cui parteciperanno diverse scuole europee.

Scarica il Bando di Gara

www.puntobar.com