Grana Padano, Confagricoltura: “L’andamento riflessivo impone iniziative per il rilancio del mercato”

 

Continua con preoccupante costanza sul mercato nazionale l’andamento riflessivo delle quotazioni del latte e dei prodotti lattiero caseari in particolare dei formaggi grana. Lo
rileva Confagricoltura che rimarca come ulteriori assestamenti in senso negativo del prezzo del Grana Padano – seppure in un quadro di maggior equilibrio – si siano difatti registrati
su alcune piazze all’inizio di dicembre mentre su valori complessivamente stabili nello stesso periodo si sono riscontrate le quotazioni del Parmigiano reggiano.

Con preoccupazione Confagricoltura evidenzia come le quotazioni al ribasso abbiano interessato – per l’influenza dell’andamento del prodotto estero ormai situatosi tra 0,29
del prodotto francese e 0,30 euro/litro del prodotto tedesco – anche i valori del latte nazionale in cisterna che nel periodo 1-30 novembre, ha fatto registrare un valore medio di 0,335
euro/litro con una contrazione delle quotazioni superiore al 7,4% rispetto al mese precedente ed al 30% rispetto a quanto rilevato un anno fa.

L’andamento estremamente riflessivo del mercato nazionale rende quindi urgente – torna a ribadire Confagricoltura – l’avvio delle iniziative di sostentamento e rilancio del
mercato (tra cui l’acquisto di 200.000 forme di Grana Padano e Parmigiano Reggiano da destinare agli indigenti per la cui operatività si attende la pubblicazione del
promesso bando Agea) individuate dalle istituzioni ed in particolare dal ministero delle Politiche Agricole e Forestali.

 

Related Posts
Leave a reply