Vedi articoli e video Identità Golose 2017 (clicca qui)

Esprimerà tutta la forza assicurata dai 129 caseifici produttori associati, la presenza del Consorzio per la tutela del Formaggio Grana Padano alla 13^ edizione di Identità Golose, in programma a Milano dal 4 al 6 marzo prossimi.

Al primo congresso italiano dedicato all’alta cucina e alla pasticceria internazionale, il formaggio Grana Padano dop ha l’obiettivo di raccontarsi e compiacersi di essere l’eccellenza del prodotto italiano che è parte delle nostre abitudini alimentari. E, lo farà attraverso una sorta di viaggio nei sapori, nei luoghi e nelle caratteristiche che lo rendono unico, con la riserva 24 mesi e quello stagionato 16 mesi, che poi è il formaggio da pasto per eccellenza, ideale per accompagnare un aperitivo, un’insalata o un carpaccio.

Invece la riserva, grazie alla lunga stagionatura, ha un sapore intenso ed è il protagonista assoluto della tavola, sia grattugiato che come formaggio da pasto ed è perfetto servito con noci, frutta e mostarda.
Ma non sarà solo il prodotto a parlare: il Consorzio ha chiamato attorno a sé un panel di esperti e chef che accompagneranno il pubblico in un percorso alla scoperta di un alimento gustoso, ad alto valore nutrizionale. Tant’è che per tutta la durata della manifestazione, nello stand riservato al Consorzio per la tutela del Formaggio Grana Padano, si alterneranno top chef ed esperti che proporranno la loro cucina abbinandola alla grande espressione dell’arte casearia italiana, attraverso cooking show e momenti di approfondimento per regalare al pubblico presente esperienze di gusto indimenticabili. Il trait d’union degli abbinamenti saranno le bollicine rosé.
Vediamo il programma di questo viaggio nel mondo di Grana Padano dop.
Si comincerà sabato 4, alle ore 13, con due degustazioni orizzontali tenute da Paolo Parisse, formatore dello stesso Consorzio, che guiderà i partecipanti alla scoperta delle differenze organolettiche del formaggio non in funzione del grado di stagionatura ma bensì della provenienza.

E, quindi, il Piemonte con un 24 mesi prodotto nella provincia di Cuneo, dove dominano colture spontanee di graminacee e i prati stabili.

Il Veneto,  regione nota per le sue escursioni termiche e con un foraggio tipico delle zone pedemontane, con un 24 mesi proveniente dalle aree collinari di Vicenza.

La Lombardia sarà rappresentata da un 24 mesi di Mantova, dove i prati stabili e avvicendati di erba medica e trifoglio donano profumi e aromi ricchi e persistenti.

Infine l’Emilia, con un 24 mesi prodotto a Piacenza, dove i foraggi affienati e freschi regalano le tipiche note tostate e vegetali, con complesse e rotonde sensazioni.

Seguirà una degustazione di pasta “Monograno Felicetti Senatore Cappelli” con Grana Padano dop e l’orizzontale Grana Padano con Paolo Parisse e Andrea Ribaldone, che presenterà nuovi sfiziosi finger food con formaggio dop.

Le degustazioni saranno accompagnate da Ferrari Maximum Rosé

Domenica 5 sarà lasciato spazio ai Millennials attraverso lo sguardo di Stefano Paleari e Riccardo Casiraghi di Gnambox, che con il loro stile inconfondibile racconteranno la giornata che vedrà protagonista lo chef Matteo Baronetto dello storico ristorante “Del Cambio” di Torino, che presenterà originali tapas ideate con Grana Padano dop, accompagnate dallo Champagne Ruinart rosé.

Lunedì 6 sarà la volta del maestro Franco Pepe – l’artigiano numero uno della pizza, acclamato a Los Angeles al pari di una rockstar – che regalerà la sua personale interpretazione della pizza fritta con il Grana Padano dop, alle 12.30 e alle 15. L’abbinamento sarà con Ferrari DOC “Art of Ospitality” nel primo appuntamento e bollicine di Contadi Castaldi Rosé, nel secondo appuntamento.
Maria M. Pizzillo
Newsfood.com

NOTA: Le troupe di Newsfood.com saranno presenti nei tre giorni di Identità Golose 2017, a caccia di  novità e personaggi da intervistare, anche tra gli stand.

Per segnalare novità, prenotare interviste o richiedere informazioni:
www.newsfood.com/contatti

 

Vedi Speciale Biofach 2017: Newsletter inviata a 85.000 iscritti

 

Redazione Newsfood.com