E’
partita il 18 marzo la campagna pubblicitaria dell’ultimo nato di casa Granarolo: il latte Più Giorni.
Si tratta di un prodotto innovativo, che, grazie ad un metodo completamente naturale e ad una pastorizzazione elevata, dura ben 26 giorni e mantiene il gusto sano e genuino tipico del buon
latte fresco.
Granarolo, per lanciare il prodotto, ha previsto un’intesa campagna pubblicitaria, che, coinvolgendo tutti i media, racconta la vita di una giovane coppia alle prese con una vicina di casa
molto bella e un po’ invadente.
Proprio in questi giorni sono arrivati i risultati di un’indagine sull’efficacia dei messaggi pubblicitari, che ha messo in luce come siano la simpatia ed i messaggi divertenti a garantire una
maggior consumo dei prodotti ed un potenziale aumento delle vendite.
Granarolo, con il format studiato per Più Giorni, sembra aver precorso i tempi, puntando su storie allegre e divertenti che rimangano nella mente dei consumatori.
La campagna, come abbiamo detto, coinvolge tutti i mezzi di comunicazione: parte dalla televisione,per arrivare alla famosa trasmissione radiofonica Viva Radio2 e alle promozioni negli
stores.
Granarolo, ovviamente, non poteva non considerare internet e ha creato un sito ad hoc per Più Giorni (www.granarolopiugiorni.it) in cui, oltre a declinare le caratteristiche del prodotto, si punta a coinvolgere l’utente in un simpatico gioco per
aiutare i due protagonisti degli spot a prolungare il tempo della colazione. In questo modo prende vita una storiella divertente, che consente all’utente di interagire con il concept e
memorizzare le caratteristiche su cui Granarolo punta per la promozione di Più Giorni.

Paola Monti